Op. “Senza tregua”: In 14 rinviati a giudizio, processo a Patti dal 28 marzo 2017. 4 posizioni stralciate

Si è svolta ieri mattina, davanti al Gup del tribunale di Messina MONICA MARINO, l’udienza preliminare dell’operazione “SENZA TREGUA” (in alto il cartellone), scattata il 29 maggio scorso sui Nebrodi ed eseguita dalla polizia del Commissariato di Capo d’Orlando e del posto fisso di Tortorici insieme alla Squadra Mobile di Messina. Due gruppi accusati uno […]
Continua a leggere…

 

Op. “PosPartout”: Valenti patteggia la pena a 4 anni e 3 mesi. In 4 con l’ordinario, 2 stralci

Davanti al giudice del tribunale di Patti SANDRO POTESTIO è iniziato ieri mattina il procedimento relativo all’operazione “POSPARTOUT”, scattata il 23 marzo scorso, su una associazione a delinquere finalizzata all’uso fraudolento di carte di credito e di riciclaggio. Primo provvedimento: ha patteggiato la pena, a 4 anni e 3 mesi di reclusione, l’imprenditore di Rocca […]
Continua a leggere…

 

Brolo: Truffa e riciclaggio per “Medievalia”. Via al processo per 7 imputati, si riprende il 16/06/2017

E’ stato subito rinviato, al 16 giugno 2017, l’inizio del processo nei confronti di sette persone nell’ambito dell’inchiesta della guardia di finanza sui contributi percepiti da una associazione culturale di Brolo, la “Pickwick”. Il rinvio è stato deciso, dal presidente del collegio giudicante del tribunale di Patti, perché non vi era prova della notifica del […]
Continua a leggere…

 

Capo d’Orlando: Tiziano Chiaromonte e l’esperienza in Grecia con la NEWstART

Un giovane tecnico del suono di Capo d’Orlando, TIZIANO CHIAROMONTE, insieme alla palermitana GIULIA LA ROCCA (foto in alto entrambi) è stato protagonista a Komitini, in Grecia, nell’ambito del progetto NEWstART, per il reperimento di finanziamenti europei “Erasmus+”. Una eccellente esperienza che Tiziano, che ha avuto successi professionali anche in Inghilterra e Polonia, è pronto […]
Continua a leggere…

 

Capo d’Orlando: Doppio, straordinario, primo posto per la stilista Valeria Giaquinta

Semplicemente straordinaria. Grandissimo successo della giovane stilista di Capo d’Orlando VALERIA GIAQUINTA (foto in alto e nel servizio con i genitori, CONO GIAQUINTA e MARIA LAZZARO) che, malgrado le 26 primavere, è ormai sulla breccia da diversi anni. Nel fine settimana trascorso ha ottenuto due primi posti: al prestigioso concorso “Manichino d’Oro” a Messina e […]
Continua a leggere…

 

Capo d’Orlando: Detenzione di materiale pedopornografico, condanna rideterminata e pena sospesa per un operaio

Da 2 anni e 8 mesi in primo grado, a 2 anni con sospensione della pena. Questa la sentenza della Corte d’Appello di Messina nei confronti di G.G., operaio di 52 anni di Capo d’Orlando, accusato di materiale pedopornografico. L’uomo è tornato in libertà (si trovava agli arresti domiciliari lavorativi) ed è imputato, al tribunale […]
Continua a leggere…

 

Terme Vigliatore: Detenzione di arma, munizioni e ricettazione. Arrestati tre fiancheggiatori di “Zanna” (rimessi in libertà)

Dopo l’arresto di ZANMIR DAJCAJ (foto in alto), rintracciato a Terme Vigliatore e che deve scontare 12 anni di reclusione per associazione mafiosa, gli sviluppi investigativi hanno consentito ai carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto di arrestare altri tre pregiudicati e denunciare a piede libero una quarta persona, minorenne, per detenzione e porto […]
Continua a leggere…

 

Capo d’Orlando: L’Antica Ruota, un 2016 eccezionale. Il 2017 altro anno boom con matrimoni e cerimonie varie in un luogo incantevole

MESSAGGIO PUBBLICITARIO Sta per chiudersi un 2016 eccezionale per L’ANTICA RUOTA (foto in alto e in testa al servizio), ormai una autentica istituzione. Tantissimi i matrimoni svolti nell’albergo-ristorante di contrada Masseria a Capo d’Orlando che si ripropone, con tanta professionalità e qualità, anche in vista delle coppie che giureranno il loro eterno amore nel 2017. […]
Continua a leggere…

 

Brolo: L’agguato per la rivalità fra bande motociclistiche. Riforma e prescrizione per i tre imputati

Riqualificazione del reato, da omicidio colposo in lesioni aggravate e non doversi procedere per intervenuta prescrizione. E’ stata questa la sentenza della Corte d’Appello di Messina, in riforma di quella emessa, il 2 febbraio 2014, dal collegio giudicante del tribunale di Patti contro tre imputati accusati di avere messo a segno un agguato, a Brolo, […]
Continua a leggere…