Cesarò: Sequestrati, dalla Dia, i beni dell’ergastolano Giuseppe Pruiti

Sono stati posti sotto sequestro i beni di GIUSEPPE PRUITI (foto in alto), ritenuto a capo del clan mafioso operante a Cesarò e gerarchicamente inquadrato alle dirette dipendenze del pregiudicato Salvatore Catania, referente per la zona di Bronte della famiglia mafiosa catanese dei Santapaola-Ercolano. L’uomo è in carcere da tempo in quanto condannato, con sentenza […]
Continua a leggere…