S.Agata Militello: Atti persecutori su una studentessa, assolto autista di Castell’Umberto

Il giudice monocratico del tribunale di Patti SANDRO POTESTIO ha deciso l’assoluzione nei confronti di ARISTIDE CALAMUNCI CHIANISI, autista di linea di Castell’Umberto, difeso dall’avvocato ALESSANDRO PRUITI CIARELLO (foto in alto), accusato di atti persecutori in danno di una studentessa, minorenne al tempo dei fatti avvenuti a Sant’Agata Militello tra ottobre e dicembre 2012…
Continua a leggere…