Salute&Benessere (150a puntata): Come smaltire i chili presi in quarantena?

La puntata numero 150 della nostra rubrica di successo “Salute&Benessere” (in archivio, sul link apposito, tutti gli argomenti trattati da tre anni circa a questa parte), curata dalla dottoressa ISABELLA SALVIA, nutrizionista con studio in Torrenova ed esperta di medicina in generale, affronta un argomento logico: essendo in fase-2 dal Coronavirus, come smaltire i chili […]
Continua a leggere…

 

Provincia: Coronavirus e non, 11 detenuti dal carcere agli arresti domiciliari

Sono undici i detenuti della provincia di Messina, imputati o indagati anche per accuse di mafia, che hanno ottenuto gli arresti domiciliari in questo particolare periodo pur se non tutti i provvedimenti sono legati all’emergenza per il Coronavirus. Foto in alto uno di loro: GINO BONTEMPO, di Tortorici, il 15 gennaio scorso coinvolto nell’operazione “Nebrodi”…
Continua a leggere…

 

S.Stefano di Camastra: Atti persecutori e minacce al compagno della ex moglie, 41enne dall’arresto al divieto di avvicinamento

Il giudice del tribunale di Patti ha convalidato l’arresto, rimesso in libertà ma sottoponendolo al divieto di avvicinamento, un 41enne di Santo Stefano di Camastra che era stato arrestato dai carabinieri (foto in alto una pattuglia) con le accuse di atti persecutori e minaccia aggravata nei confronti di un uomo, il nuovo compagno della ex […]
Continua a leggere…

 

Naso: Carabinieri, il grazie al maresciallo Zingales. Si è insediato il successore Molinaro

Si è insediato ieri mattina, al comando della Stazione dei carabinieri di Naso, il maresciallo maggiore FRANCESCO MOLINARO (foto in alto), originario di Lamezia Terme, per anni vice comandante della Stazione di Capo d’Orlando, che ha preso il posto del maresciallo SALVATORE ZINGALES, ringraziato dal sindaco DANIELE LETIZIA a nome della comunità, per quanto fatto […]
Continua a leggere…

 

San Fratello: Dissesto, sbloccati interventi su centro abitato e viabilità. Affidata la gara

Anche a San Fratello l’Ufficio contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana interviene con i fatti dopo i cinque anni del nulla con il precedente governo-CROCETTA. L’Ufficio, guidato dal governatore NELLO MUSUMECI, ha definito la gara per le opere di consolidamento del centro abitato (foto in alto un tratto)…
Continua a leggere…