Op. “Concussio”: Le mani della mafia su Fiumara d’Arte. Le motivazioni della sentenza

   Nei tre mesi a disposizione il collegio giudicante del tribunale di Patti ha reso note le motivazioni della sentenza del 12 febbraio scorso sul processo di primo grado dell’operazione “CONCUSSIO”: le mani della mafia sul patrimonio artistico dei beni di Fiumara d’Arte di Tusa. Venne assolto il commercialista ed ex consigliere comunale di Mistretta […]
Continua a leggere…