Barcellona P.G.: Distribuite le deleghe alla nuova giunta. Al tecnico Dario Paterniti bilancio e altre materie

Il neo sindaco di Barcellona, avvocato GIUSEPPE “PINUCCIO” CALABRO’, ha distribuito le deleghe alla nuova giunta che lo affiancherà nella sua azione amministrativa in questi cinque anni. Confermato, come assessore tecnico, il dott. DARIO PATERNITI MARTELLO (foto in alto), già consigliere comunale a Capo d’Orlando e assessore a Tortorici, che si occuperà del bilancio e altre materie…

Il neo sindaco di Barcellona, avvocato Giuseppe “Pinuccio” Calabrò, ha distribuito le deleghe alla nuova giunta che lo affiancherà nella sua azione amministrativa in questi cinque anni. Si tratta di persone che, in gran parte, vantano tutti esperienze amministrative di buon livello. Il primo cittadino ha annunciato che, insieme alla squadra appena nominata, lavorerà per portare avanti e realizzare i punti focali del suo programma elettorale. Comporranno la Giunta Municipale che opererà a Palazzo Longano il tecnico Dario Paterniti, i già designati Roberto Molino e Giuseppe Benvegna, il dott. Rosario Catalfamo, l’avvocato Viviana Dottore e l’ex vice sindaco Filippo Sottile.

Rimbalza in evidenza il nome del dott. Dario Paterniti Martello, originario di Tortorici, residente a Capo d’Orlando. Consulente per diversi enti e aziende, il dott. Paterniti è stato consigliere comunale a Capo d’Orlando dal 1994 al 1998 e assessore al comune di Tortorici dal 2017 al 2019 riuscendo a fare quadrare un po’ i conti.

LE DELEGHE

La giunta con il sindaco Calabrò

Il primo cittadino ha tenuto le deleghe a Sanità, Polizia Municipale, Teatro e Contenzioso. Ha quindi distribuito le rimanenti, affidando al vice sindaco Santi Calderone le deleghe a Personale, Semplificazione Amministrativa, Digitalizzazione, Accessibilità ai servizi, Innovazione e ambiente, Sicurezza sul lavoro, Decentramento, Servizi Demografici, Rapporti con il Consiglio Comunale, Cimitero. Dario Paterniti Martello si occuperà di Bilancio, Programmazione e Gestione economico– finanziaria, Bilancio Consolidato, Piano di riequilibrio, Patrimonio, Politiche Tributarie, Programmazione negoziata e sviluppo economico Fondi Comunitari, Politiche e lotta all’evasione, Politica e indirizzi sulle partecipate, Pubblicità e affissioni, Tributi, Beni confiscati, Finanza di progetto. A Giuseppe Benvegna affidati Ufficio Europa, Lavori manutenzione e servizi, Decoro urbano e verde pubblico, Cantieri comunali, Politiche energetiche, Rapporti con la Regione, Manutenzione edifici pubblici, Autoparco. Roberto Molino si occuperà di Servizi sociali, Sviluppo economico, Politiche giovanili, Lavori pubblici, Agricoltura mercato ortofrutticolo. Filippo Sottile avrà il compito di gestire igiene ambientale, Ufficio relazioni con il pubblico URP, Annona – commercio – artigianato, mercati – industria – caccia e pesca, Edilizia economica e popolare, relazioni con IACP. Per Rosario Catalfamo (padre del deputato regionale della Lega Antonio) vanno Edilizia Privata, Urbanistica, Protezione Civile, Sport, Turismo, Anci e Toponomastica. Infine, alla quota rosa Viviana Dottore, sono state assegnate le deleghe a Istruzione, Cultura, Spazi museali ed espositivi, Parità di genere.

         Giuseppe Lazzaro

Edited by, mercoledì 14 ottobre 2020, ore 10,25. 

 

 

(Visited 399 times, 1 visits today)