Barcellona P.G.: La Festa della Mamma dell’I.C. di Militi

Domenica 12 maggio ricorre la Festa della Mamma e, per ognuno, di mamma sempre ce n’è e ce ne sarà una sola. I bambini dell’Istituto Comprensivo di Militi di Barcellona Pozzo di Gotto, con la maestra ISABELLA SCARPACI (anche soprano, foto in alto da mamma con il figlioletto GABRIEL), ha così guidato i suoi piccoli alunni per celebrare la festa (foto in basso)…

La prima parola esclamata nel vocalizzo dei bambini è “MAMMA”. Una grande importanza della stessa parola “MAMMA” significa amore di mamma racchiude “L’ AMORE” reciproco nel rapporto tra mamma e figlio. Ci unisce e rafforza la crescita per il dialogo del nostro nucleo familiare.

Cosa possono trasmettere le maestre a tale proposito per il tema della festa della Mamma?

Molto semplice: valorizzare con questa festa l’affetto di ogni mamma verso il proprio figlio.

Si ricorda il proverbio “CHI PERDE LA MAMMA NON LA GUADAGNA…oppure Mamma ce n’è una sola”.

Tra l’altro le maestre vivono direttamente il primo distacco del bambino al primo anno della Scuola dell’Infanzia.

Amore di maestre poiché, senz’altro, i bambini vedono la figura della mamma nella maestra…

Per l’occasione, oltre alle parole dolci di una poesia recitata dal bambino, si dice:”MAMMA, TI VOGLIO UN MONDO DI BENE”.

La maestra Isabella Scarpaci, dell’Istituto Comprensivo di Militi di Barcellona, vuole far regalare alle mamme un vaso personalizzato con dei fantastici fiori, realizzati con le impronte delle proprie manine.

Cosa vuol significare cari bambini? Le vostre manine si trasformano in tanti petali profumati e formano coloratissimi fiori. La musica, associata alla fantasia dei petali in fiore, accarezzano il viso delle vostre mamme affermando “AUGURI MAMMA, SEI LA PIÙ BELLA DEL MONDO”.

          G.L.

Edited by, sabato 11 maggio 2019, ore 18,07. 

(Visited 151 times, 1 visits today)