Barcellona P.G.: Tentata estorsione, due arresti della polizia

Sono in carcere i due individui tratti in arresto ieri, nel primo pomeriggio, dagli agenti di polizia del Commissariato di Barcellona Pozzo di Gotto (foto in alto) per il reato di tentata estorsione. Le manette per MARIO CALABRO’, 57 anni e LEONARDO QUATTROCCHI, 69 anni. Vittima un uomo costretto a versare loro denaro…

Sono in carcere i due individui tratti in arresto ieri, nel primo pomeriggio, dagli agenti di polizia del Commissariato di Barcellona Pozzo di Gotto per il reato di tentata estorsione. Le manette per Mario Calabrò, 57 anni e Leonardo Quattrocchi, 69, entrambi barcellonesi, sono scattate al termine di un appostamento: i due avvicinavano la vittima e, come da prassi, l’accompagnavano in banca affinché prelevasse l’ennesima somma di denaro da consegnargli. Da circa un anno i due vessavano l’uomo, inizialmente avvicinato con il pretesto di facili investimenti e finanziamenti. La reale natura del loro interessamento era però ben altra e non ha tardato a palesarsi: la vittima era costretta a consegnare il proprio libretto bancario, mai restituito e a rispondere a richieste di denaro sempre più pressanti. Quando si è rifiutata di pagare la “rata” mensile, ecco che sono scattare le minacce nei confronti suoi e dei suoi familiari. “Spacchiamo tutto”, avrebbero minacciato. I poliziotti del locale Commissariato, a cui la vittima ha chiesto aiuto denunciando quanto subito, hanno avviato immediate indagini che, in breve tempo, hanno confermato il modus operandi dei malviventi. Ieri l’arresto e i due che, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati trasferiti e rinchiusi presso la Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto.

          Giuseppe Lazzaro

Edited by, giovedì 7 febbraio 2019, ore 15,32. 

 

(Visited 261 times, 1 visits today)