Basket: Orlandina, il quarto acquisto è l’ala Samuele Moretti

E’ SAMUELE MORETTI (foto in alto palla in mano) il quarto acquisto dell’Orlandina Basket per la prossima stagione. Si tratta di un’ala del 1998 in uscita dalla Fortitudo Agrigento…

Di Giuseppe Lazzaro, da Gazzetta del Sud (edizione di sabato 25 luglio 2020)

Quarto acquisto per l’Orlandina Basket che allunga il roster, in vista della stagione della ripartenza, con la firma di un altro under del 1998. Come già anticipato da indiscrezioni nei giorni scorsi si tratta di Samuele Moretti che resta in Sicilia andando da sud a nord: nella scorsa stagione, infatti, ha giocato, sempre in A2, con la maglia della Fortitudo Agrigento. Moretti, che ha firmato un contratto annuale valevole fino al 30 giugno 2021, è un’ala di 197 centimetri per 95 chilogrammi, è cresciuta nel settore giovanile dell’Aurora Jesi, prima di mettersi in mostra nel 2017/18 in Serie B con la maglia di Orva Lugo di Romagna: 7.7 punti e 6.1 rimbalzi, che gli valgono la chiamata di Montecatini Terme, sempre in Serie B, l’anno successivo. Nel 2018/19 si conferma tra i migliori Under 21 della categoria, chiudendo l’annata con 12 punti e 11.5 rimbalzi di media, affermandosi come miglior rimbalzista dell’intera Serie B. Per lui anche una valutazione media di 18.83. Lo scorso anno, come detto, ad Agrigento: in 25 partite, 2.3 punti e 2.4 rimbalzi in 10’ di media, con il 70% da due punti. Un ragazzo di talento e dal sicuro avvenire, che va a rinforzare il reparto ali dell’Orlandina. “Sappiamo di avere contrattualizzato – dichiara il direttore generale Francesco Venza – un giovane atleta di ottimo carattere e personalità, mentre sul campo agonismo ed aggressività sono le sue caratteristiche peculiari. La sua disponibilità al lavoro gli permetterà di conquistarsi significativi spazi di minutaggio che si tradurranno in importanti contributi alla squadra”. Quindi sono sei le pedine nel mosaico in costruzione sotto la guida della triade che sta conducendo le operazioni di mercato: il presidente Enzo Sindoni, lo stesso Venza e coach Marco Sodini. I nuovi volti biancazzurri sono il play Flavio Gay, la guardia statunitense Jordan Floyd e le ali Celis Taflaj, nazionale albanese firmato pochi giorni e, appunto, Samuele Moretti, che vanno ad aggiungersi a due confermati, il play e neo capitano Matteo Laganà e Simone Bellan. Restano quattro posti da coprire per completare l’organico e si tratta dei due lunghi titolari, un “4” italiano ed un centro extracomunitario e due altre pedine per la panchina, una guardia-ala ed un altro lungo. Senza sbagliare le mosse, in particolare per l’ala grande e il centro, l’Orlandina si avvia a costruire una squadra che può aspirare a disputare un buon campionato. Non sembra molto ma invece è tantissimo in tempi difficili, di post-lockdown e senza date certe sull’inizio della stagione.

Edited by, sabato 25 luglio 2020, ore 7,48. 

(Visited 146 times, 1 visits today)