Basket: Orlandina, mercato. Il primo innesto è il giovane Lorenzo Querci

Dopo le conferme, ecco il primo acquisto. L’Orlandina Basket ha avuto in prestito, da Pistoia, la guardia LORENZO QUERCI (foto in alto), interessante prospetto di 18 anni, guardia, attualmente impegnato con la Nazionale di categoria. Il commento di coach MARCO SODINI e le prime parole del neo biancazzurro…

L’Orlandina Basket comunica di aver ingaggiato l’atleta Lorenzo Querci. La giovane guardia arriva dalla OriOra Pistoia con la formula del prestito per la stagione 2019/20. Nato a Prato il 17 gennaio 2001, Lorenzo Querci, guardia di 195 centimetri, proviene dal settore giovanile di Pistoia, con cui si è reso protagonista fino a diventare il capitano dell’Under 18. Lo scorso anno viene regolarmente convocato in prima squadra e colleziona 6 presenze in Serie A con un high di 4 punti contro Avellino mentre è protagonista assoluto nella Next Gen Cup, dove vince l’Mvp della prima fase con 20 punti di media partita portando Pistoia fino alle semifinali. Inoltre ha giocato in prestito l’Eurolega giovanile con la Stella Azzurra Roma, partendo sempre da titolare con 6.5 punti, 2.5 assist, 2.3 recuperi e il 35% da tre punti in 21’ di gioco. Querci è anche un punto fisso della Nazionale Under 18 di coach Antonio Bocchino, con cui è attualmente impegnato. Lorenzo sta infatti svolgendo la preparazione con la Nazionale in vista dell’Europeo Under 18, che si svolgerà in Grecia dal 27 luglio al 4 agosto. Gli azzurrini al momento stanno partecipando al torneo giovanile di Pesaro (8-15 luglio), dove affronteranno i pari età di Slovenia, Grecia e Ucraina. Querci, considerato come uno dei migliori prospetti del basket italiano, arriva a Capo d’Orlando con l’intento di rinforzare il gruppo dei giovani talenti nostrani, che ha già avuto modo di mettersi in mostra lo scorso anno agli ordini di coach Marco Sodini.

Marco Sodini: «Sono molto contento dell’arrivo di Lorenzo Querci, un giocatore che abbiamo scelto in sinergia con il direttore sportivo Giuseppe Sindoni, che si è trovato d’accordo con me nel percorrere la strada di formare una squadra ambiziosa, andando alla ricerca dei giocatori migliori possibili senza badare troppo all’età anagrafica. Lorenzo raggiunge un gruppo già nutrito di persone che vogliono vincere, crescendo allo stesso tempo, a Capo d’Orlando. Fin da subito sarà responsabilizzato e messo nelle condizioni di aiutarci ad ottenere i risultati a cui ambiamo. E’ una guardia con grande talento, capacità di creare dal palleggio, ottimo tiratore e atleta di primo livello. Non vedo l’ora di vederlo in campo con la nostra maglia».

Lorenzo Querci: «Sono onorato, felice e molto carico per questa mia nuova avventura cestistica. Quando ho saputo che Pistoia voleva che continuassi il mio percorso di crescita in A2 e si è prospettata l’ipotesi di venire a Capo d’Orlando, una società con una storia bellissima con ambizioni di salire in A e per di più insieme a coach Sodini, che credo sia uno dei migliori maestri nel panorama cestistico italiano, i miei pensieri sul futuro si sono concentrati su una sola prospettiva: quella di venire in Sicilia. Amo il basket e voglio farlo al meglio tutti i giorni, sono giovane ma ho fame, voglia di imparare, voglia di arrivare e immensa voglia di ripagare la fiducia della società. Per questo darò tutto me stesso ogni giorno. Spero che i paladini di Capo d’Orlando possano apprezzarmi quanto prima e mi adottino da subito come uno di loro».

Raffaele Valentino (capo ufficio stampa Orlandina Basket)

Edited by, giovedì 11 luglio 2019, ore 18,16.

(Visited 158 times, 2 visits today)