Basket: Serie A2. Orlandina, tutto in regola e iscrizione nel Girone Ovest

Si è svolto ieri pomeriggio il primo Consiglio Federale della stagione cestistica 2018/19 a Roma. Regolarmente iscritte le 16 squadre in Serie A (con multa di 8.000 euro per Cantù) e le 32 in Serie A2 Old Wild West. Tutto in regola per l’Orlandina Basket che prepara la stagione del riscatto. Come previsto la società guidata dal patron ENZO SINDONI è stata inserita nel Girone Ovest con le due siciliane Trapani e Agrigento (in alto i due gruppi). In questa annata saranno tre le promozioni in Serie A…

L’Orlandina è ufficialmente iscritta al prossimo campionato di Serie A2, categoria dove torna dopo cinque anni e farà parte, come previsto del Girone Ovest. La prima riunione del Consiglio Federale della nuova stagione, svoltasi ieri pomeriggio e guidata dal presidente della Fip Gianni Petrucci, ha avuto la fumata bianca per quanto riguarda conti e documentazioni, elaborati in queste settimane dal direttore generale Francesco Venza. Tutto in regola sia per le 16 società che affronteranno la prossima Serie A dove Cantù dovrà pagare una multa di 8.000 euro e per le 32 società ammesse alla A2: è ormai ufficiale che non ci saranno speranze di ripescaggio per nessuno. Il Girone Ovest è composto, oltre che dall’Orlandina, dalle altre due siciliane, Pallacanestro Trapani (i paladini non vi giocano contro in match ufficiali da cinque anni) e Fortitudo Agrigento (sarà il primo derby ufficiale, visto che i precedenti sono tutti di amichevoli e tornei). Quindi ci saranno le riconfermate Bergamo, Biella, Casale Monferrato, Latina, Legnano, Rieti, le due squadre di Roma (Virtus ed Eurobasket), Scafati, Mens Sana Siena, Tortona, Treviglio e una neo promossa, la Virtus Cassino. Il Girone Est sarà composto da: Fortitudo Bologna, Academy Cagliari, Cento (neo promossa), Ferrara, Forlì, Andrea Costa Imola, Jesi, Mantova, Montegranaro, le due compagini di Piacenza (UCC e Pallacanestro Piacentina), Ravenna, Roseto, Treviso, Udine, Verona. Come noto le promozioni saranno tre e non una per riportare la Serie A con diciotto squadre dal 2019/20.

Giuseppe Lazzaro

Edited by, sabato 14 luglio 2018, ore 9,05.

(Visited 236 times, 18 visits today)