Basket: Serie B. Costa d’Orlando, mercato completato. Tutti i nuovi arrivi e le conferme

La Costa d’Orlando parteciperà, nella stagione 2019/2020, al suo terzo campionato in Serie B dopo sette anni di attività. Il riconfermato coach e direttore sportivo GIUSEPPE CONDELLO (foto in alto con il presidente MAURO GIUFFRE’) ha completato il mercato con l’arrivo di sei nuovi giocatori e la conferma di altri quattro e una novità nello staff tecnico…

MERCATO, I NUOVI ACQUISTI

La Irritec Costa d’Orlando ha un nuovo playmaker. Si tratta di Michael Teghini, classe 1992, lo scorso anno a Lecco nel Girone B di Serie B. Cresciuto nell’Azzurra Trieste, Teghini ha esordito tra i senior nel 2011/2012 a Trieste in A2. Per poi fare esperienza in Serie C con le canotte di Piadena, Ronchi dei Legionari e Servolana Trieste. Per due stagioni, dal 2016 al 2018, ha indossato la maglia giallorossa di Barcellona Pozzo di Gotto e nell’ultima sua esperienza siciliana ha disputato anche la Final Eight di Coppa Italia.

Da Avellino alla Florida per approdare a Capo d’Orlando. La Irritec Costa d’Orlando ha firmato la guardia Gianpaolo Riccio con esperienza quinquennale nel college americano. Riccio, nato ad Avellino, dopo aver frequentato la Lenoir Community College negli States, ha accumulato esperienza in diverse università come la Southeastern Oklahoma State, la Saint Gregory e l’Ave Maria, in Florida, dove si è messo in mostra con la canotta dei Gyrenes, vincendo il torneo “The Sun Conference”. La passata stagione, con la casacca dei Gyneres, è stato eletto per due volte “Sun Conference Player of the week”. Il tiro da tre punti è la specialità della casa e nella stagione appena conclusa negli USA ha realizzato 97 canestri dai 6,75 metri stabilendo il secondo miglior risultato nella storia dell’Università Ave Maria. Lo scorso 29 novembre ha totalizzato il suo “career high” con 29 punti realizzati contro Keiser chiudendo la stagione con una media di 15,6 punti a partita.

La Irritec Costa d’Orlando ha ingaggiato il giovane Patrick Avanzini, classe 1996, lo scorso anno a Domodossola in Serie B (Girone A) dove ha totalizzato 248 punti in 28 gare giocate tirando con il 45% da due ed il 33% da tre punti. Già seguito da coach Condello lo scorso anno è un ragazzo di grandi potenzialità. Un lungo atipico con piedi velocissimi ed un discreto tiro da tre punti.

 

La Irritec Capo d’Orlando ha ufficializzato l’acquisto dell’under Simone Ciccarello, classe 2000. Dopo tre stagioni alla Viola Reggio Calabria la giovane ala è campione d’Italia con l’Under 16 della Pegaso Ragusa. La formazione allenata da Peppe Condello si assicura uno dei giovani di punta del panorama cestistico meridionale che ben ha già figurato nel campionato interregionale Under 18. 188 centimetri per 81 chili, Simone Ciccarello allunga il roster biancorosso nel settore lunghi e i suoi grandi margini di miglioramento costanti e i continui progressi fisici faranno comodo alla squadra paladina.

La Irritec Costa d’Orlando ha ingaggiato Marcello Crusca che rimpingua il reparto sul perimetro. E’ cresciuto nel settore giovanile di Domodossola per poi passare tra le fila del College Basketball Borgomanero per gli ultimi anni da Under, ha già calcato i parquet della terza serie nazionale con la casacca di Oleggio tre anni fa e, la scorsa stagione, con Scandiano. Nella stagione 2016/2017 ha invece militato come quarta guardia a Ravenna in A2, ritagliandosi un ruolo da specialista e minuti di qualità in campo. Ottimo tiratore da tre, mastino difensivo capace di marcare dall’”1” al “3”, Crusca possiede i caratteri giusti per la filosofia di gioco di Peppe Condello.

La Irritec Costa d’Orlando ha firmato l’acquisto di Daniel Perez. Guardia classe 1997, Perez è cresciuto nel settore giovanile di Rimini, debuttando a 17 anni in prima squadra (Serie B), con 20’ di presenza in campo e 7.1 punti di media a partita. La stagione successiva ha disputato con la squadra romagnola i playoff, con medie da 11.5 punti a gara in oltre 27’ di utilizzo di media. Nel 2016 viene ingaggiato da Scafati in A2, dove si ritaglia in 17 partite, 10’ di presenza sul parquet. La chiamata di Omegna a stagione in corso, lo porta alla corte di coach Ghizzinardi e con la Paffoni disputa i playoff. Ma è all’arrivo alla Rimadesio nel campionato 2017/18 dove esplode tutto il suo talento. In stagione regolare, sotto la guida di coach Frates, viaggia a 14.2 punti in quasi 30’ di utilizzo, con ben 22 volte in doppia cifra, dieci delle quali oltre i venti punti. Lo scorso anno, a metà stagione, viene chiamato a rafforzare l’organico della Super Flavor Milano conquistando la promozione in serie A2 dopo le Final Four. Daniel Perez è un attaccante di grande classe e temperamento, sfrutta in modo superlativo il fisico esplosivo esaltato nell’1 contro 1 a cui aggiunge ottime doti balistiche anche dalla lunga distanza.

LE CONFERME

Sono rimasti in biancorosso: Alessio Ferrarotto (play, classe 2001, orlandino); Luca Bolletta (ala, classe 1992); Enrico Di Coste (centro, centro di 218 centimetri, terzo anno alla Costa); Stefan Spasojevic (ala, classe 2000).

STAFF TECNICO

Oltre a coach Giuseppe Condello (anche direttore sportivo) lo staff è completato dal nuovo volto Francesco Trimboli (ex assistente a Barcellona) e dai riconfermati Iliano Sant’Ambrogio e Guido Vittorio.

        Giuseppe Lazzaro

Edited by, domenica 4 agosto 2019, ore 14,22. 

 

(Visited 483 times, 1 visits today)