Brolo: Bando ministeriale “Sport e Periferie 2020”, un’occasione persa per il Comune

Molti comuni della provincia di Messina hanno ottenuto finanziamenti nell’ambito del Bando ministeriale “Sport e Periferie 2020” ma Brolo, con una inconcludente amministrazione, resta a bocca asciutta e mani vuote. Nella graduatoria (in alto la tabella) il comune di Brolo è fra gli ultimi. Un fallimento reso pubblico non dal sindaco GIUSEPPE LACCOTO ma dal consigliere comunale indipendente GAETANO SCAFFIDI LALLARO…

A differenza di svariati Comuni della provincia di Messina nessun finanziamento è stato ottenuto dal Comune di Brolo, che aveva presentato un progetto, di 700.000 euro, per la ristrutturazione del campo sportivo. Il Comune di Brolo, infatti, è risultato fra gli ultimi della graduatoria, con una valutazione del progetto di 31,75 (basti pensare che il punteggio più alto è stato di 74,17). “A dimostrazione che la politica degli annunci – commenta il consigliere comunale indipendente Gaetano Scaffidi Lallaro – quando si partecipa ad un bando e/o si presenta un progetto (come in questo caso con un pomposo comunicato stampa, con tanto di dichiarazioni del sindaco Laccoto nell’ottobre 2020) è soltanto “fumo negli occhi” dei cittadini brolesi. Contano i fatti, i risultati. Ed anche in questo caso – conclude l’ex vice sindaco di Brolo – l’amministrazione-Laccoto si è dimostrata assolutamente inconcludente”.

g.l.

Edited by, mercoledì 15 settembre 2021, ore 10,48. 

(Visited 409 times, 1 visits today)