Brolo: Edificio pericolante, ci pensa il Comune. Iniziati i lavori di messa in sicurezza

Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza e consolidamento statico dell’edificio pericolante di corso Vittorio Emanuele a Brolo (foto in alto e in basso). Ci pensa il Comune come annunciato in campagna elettorale dal sindaco GIUSEPPE LACCOTO se non ci avessero ottemperato i proprietari…

Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza e consolidamento statico dell’edificio pericolante di corso Vittorio Emanuele a Brolo. E’ trascorso, infatti, il termine concesso ai proprietari per eseguire i necessari interventi a tutela dell’incolumità pubblica e fissati nell’ordinanza firmata nello scorso maggio dal sindaco Giuseppe Laccoto e dal responsabile dell’Area Tecnica, l’ingegnere Basilio Ridolfo. Dopo l’approvazione del progetto di messa in sicurezza da parte del Genio Civile di Messina e trascorso il mese di agosto in cui il reperimento di alcuni materiali era difficile, è il Comune di Brolo, come disposto nella stessa ordinanza, ad effettuare i lavori con spese a carico dei proprietari. Così, da oggi, gli operai della ditta brolese incaricata stanno intervenendo nell’edificio fatiscente lungo la via principale del paese.

“Era un impegno preso in campagna elettorale che manteniamo a tutela dell’incolumità pubblica e del decoro urbano – commenta il primo cittadino -. La sicurezza delle persone viene prima di tutto e per questo l’Amministrazione Comunale ha agito con tempestività e determinazione nel pieno rispetto delle regole”.

          g.l.

Edited by, martedì 10 settembre 2019, ore 12,40. 

(Visited 808 times, 1 visits today)