Brolo: Energia sostenibile, il comune ammesso al finanziamento

Si avvicinano le elezioni amministrative di Brolo e l’amministrazione cerca di fare bene e partire in pole position in campagna elettorale. Cerca la riconferma in giunta, nel caso in cui il sindaco IRENE RICCIARDELLO dovesse rivincere le elezioni, l’assessore MARISA BONINA (foto in alto), che annuncia l’ammissione al finanziamento del comune per l’energia sostenibile con un intervento di 2 milioni di euro per la riqualificazione degli impianti pubblici di illuminazione…

Un intervento da 2 milioni di euro per la riqualificazione degli impianti pubblici di illuminazione. Soddisfatta l’assessore comunale Marisa Bonina, che ha fortemente creduto nella validità della progettazione che ha portato avanti seguendola con gli uffici e che ora vede Brolo ammesso nel programma operativo Fers/Sicilia, nell’asse prioritario 4, dedicato all’energia sostenibile e qualità della vita. Un progetto che prevede il servizio di gestione degli impianti di pubblica illuminazione con riqualificazione ed efficientamento energetico degli stessi nell’ambito comunale e che guarda anche con massima attenzione all’illuminazione nel centro storico, che punta verso una energia pulita e “risparmiosa”, che inserirà anche dei pali domotici a disposizione dell’utenza. Il costo dell’intero progetto di 2.086.71,04 euro prevede un contributo di circa 848.000 euro e una quota quo-finanziata di 1.257.907,62 euro. A darne notizia è l’assessorato regionale dell’Energia e dei servizi di pubblica utilità, dipartimento regionale dell’energia di Palermo che ha pubblicato oggi la circolare con l’elenco dei comuni ammessi al finanziamento. In tutto sono 139 le istanze ammesse per un importo di 177.658.469,68 euro. Il comune di Brolo dovrà ora aspettare, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia, i visti di competenza per poter bandire la gara di appalto.

               g.l.

Edited by, lunedì 11 febbraio 2019, ore 14,17.

 

(Visited 240 times, 1 visits today)