Brolo: Il nuovo consiglio, la minoranza annuncia battaglia

Dopo l’insediamento del nuovo consiglio comunale e avere perso dapprima MARISA BRIGUGLIO (dimissioni) e poi GAETANO SCAFFIDI LALLARO (proclamatosi indipendente), annuncia battaglia il neo gruppo di minoranza di Brolo, “VoliAmo nel futuro”, costituito dall’ex sindaco e adesso capogruppo IRENE RICCIARDELLO, l’ex assessore MARISA BONINA e CARLO MIRACOLA (foto in alto i tre dopo l’insediamento con Ricciardello, Miracola e Bonina da sinistra)…

Si è insediato, martedì 14 maggio – come pubblicato negli aggiornamenti di mercoledì – il consiglio comunale di Brolo, durante il quale si è formalmente costituito il gruppo consiliare di minoranza “VoliAmo nel futuro” che, per strada, ha perso dapprima Marisa Briguglio che si è dimessa e poi Gaetano Scaffidi Lallaro che si è proclamato indipendente. A costituirlo sono i consiglieri Marisa Bonina, Carlo Miracola (che ha preso il posto della Briguglio da primo dei non eletti) e Irene Ricciardello, indicata quale capogruppo e sindaco uscente.

“Da questi banchi, per i prossimi anni di mandato, daremo il nostro contributo con impegno, attenzione, trasparenza e dedizione, come abbiamo fatto nei precedenti cinque anni di amministrazione”, dichiarano i consiglieri di minoranza. “Saremo opposizione vigile, critica, dura ed intransigente quando occorrerà e saremo costruttivi e propositivi per concorrere a migliorare questo paese, a cui tanto, molto, abbiamo dedicato negli scorsi cinque anni di mandato”. Non faremo chiacchere e, da subito, trasformeremo il nostro programma elettorale in proposte che porteremo all’attenzione dell’amministrazione e sui banchi del consiglio comunale, attraverso proposte di deliberazione consiliare, emendamenti, interrogazioni, mozioni e ordini del giorno. “VoliAmo nel futuro” non è un semplice gruppo consiliare, bensì un vero e proprio movimento politico che già raccoglie numerose adesioni, anche oltre i candidati al consiglio comunale. Ed è con il supporto e la collaborazione di queste persone che il gruppo di opposizione consiliare vigilerà con intransigenza sull’operato della giunta comunale, con ruoli e funzioni ben precise. Porteremo avanti – conclude il gruppo di opposizione – una politica costruttiva, svolta in continuità con il nostro operato, e, rappresentando le istanze dei cittadini, saremo orecchie e voce dei brolesi”.

        G.L.

Edited by, giovedì 16 maggio 2019, ore 11,01. 

 

(Visited 328 times, 1 visits today)