Brolo: Op. “Pathology”, sospeso il consigliere Vincenzo Princiotta

Altra tegola per l’amministrazione comunale di Brolo. Il Prefetto di Messina, FRANCESCA FERRANDINO, ha sospeso il consigliere comunale di maggioranza VINCENZO PRINCIOTTA (foto in alto), coinvolto nell’operazione “Pathology” e per la quale, dallo scorso 5 dicembre, è ristretto agli arresti domiciliari nell’ambito della sua attività professionale e non politica…

Il Prefetto di Messina, Francesca Ferrandino, ha decretato la sospensione di diritto dalla carica elettiva, a seguito della notifica dell’ordinanza del Gip del tribunale di Patti emessa a seguito dell’inchiesta sulla maxi truffa all’Inps, denominata “Pathology”, nell’ambito della quale Vincenzo Princiotta, consigliere comunale di maggioranza di Brolo, è stato destinatario del provvedimento di arresti domiciliari ai quasi si trova ancora ristretto nell’ambito della sua attività professionale e non politica.

Nella missiva della Prefettura, inviata tra gli altri al presidente del consiglio comunale Giuseppe Miraglia, al sindaco Irene Ricciardello ed al segretario comunale, oltre che al ministero dell’Interno, viene evidenziato che sussisterebbero le cause di sospensione previste dalla normativa vigente.

                g.l.

Edited by, giovedì 28 dicembre 2017, ore 13,49. 

(Visited 1.074 times, 1 visits today)