Calcio: Prima e Seconda Categoria, il punto

Consueto appuntamento del martedì con il punto sui campionati di Prima (Girone C) e Seconda (Girone B) Categoria. Risultati, classifiche e commento sulla 10a giornata di Prima e l’8a di Seconda. Foto in alto: l’organico della Nasitana che ha abbattuto il Rosmarino (6-1)…

PRIMA CATEGORIA SICILIA, Girone C, risultati 10a giornata di andata

Aquila Bafia-Treesse-5-0     

Futura-Rodì Milici-3-1

(a Capo d’Orlando c.n.) Nasitana-Rosmarino-6-1     

Pro Tonnarella-Mistretta-0-0

San Fratello-Furnari Portorosa-4-2 

Stefano Catania-Sfarandina-2-3 

Umbertina-Città di Galati-0-2

CLASSIFICA

Futura Brolo, Aquila Bafia 24 punti;

Sfarandina 23;

San Fratello 22;

Mistretta 19;

Nasitana 18;

Pro Tonnarella, Città di Galati 13;

Furnari Portorosa 12;

Rosmarino, Stefano Catania di Mazzarrà Sant’Andrea, Rodì Milici 8;

Umbertina, Treesse Brolo 1 punto.

IL PUNTO

Il Città di Galati festeggia la vittoria nel derby con l’Umbertina insieme al vice sindaco Vincenzo Amadore

Ben 32 gol segnati, due vittorie esterne e lotta al vertice sempre più aperta ed equilibrata con quattro squadre racchiuse in appena due punti. In vetta Futura Brolo e Aquila Bafia. I gialloblù di mister Catalfamo superano il Rodì Milici nell’anticipo di sabato e si confermano la piacevole rivelazione del girone ascendente: a segno Francesco Gullà, Cipriano e Paolo Gullà mentre gli ospiti riducono lo scarto con Trifilò. I biancorossi di Bafia, invece, rifilano il pokerissimo alla Treesse Brolo travolto dalle doppiette di Rotella e Puliafito e dal gol di Castagnolo. Terza piazza per la Sfarandina, che passa a fatica sul campo dello Stefano Catania ma, comunque, piazza un colpo importante a Mazzarrà Sant’Andrea: Angelo Cipriano e Salvatore Praticò firmano il doppio vantaggio ospite rimontato da Giambò su rigore e Di Natale ma i biancorossi si prendono i tre punti con il gol del successo siglato da Conti Nibali.

La Sfarandina

Tiene il passo anche il San Fratello, che si impone sul Furnari Portorosa e legittima le ambizioni di primato con il suo attacco mitraglia: Marino e Bontempo (ex Rocca di Caprileone, Città di S.Agata e altre squadre) segnano per i neroverdi ma i giallorossi rispondono con due reti di Puleo; poi Benedetto Carbonetto e ancora Bontempo realizzano il poker. Più staccato, al quinto posto ma sempre in zona playoff, il Mistretta, che esce indenne dal campo del Pro Tonnarella, permettendo così alla Nasitana di avvicinarsi a -1. I biancazzurri di mister Peppino Magistro, sempre sul neutro del “Francesco Paolo Merendino” di Capo d’Orlando, sono scatenati e abbattono la matricola Rosmarino con un cappotto: Salpietro e Calanna portano i locali su doppio vantaggio, Amata prova a riaprire il match accorciando ma Calcò dal dischetto, Chillemi e ancora i rigori di Fakhreddine e Passalacqua completano la vittoria tennistica. Infine, risale il Città di Galati che, con due reti di Isidoro Truglio, regola nel derby l’Umbertina, sempre ultima in compagnia della Treesse e con appena un punto.

SECONDA CATEGORIA, Girone B, risultati 8a giornata di andata

Alimena-Tortorici-1-2

Calcarelli-Belsitana-1-0 

Dorothea Acquedolci-Pollina Finale-4-3

Longi-Aluntina-0-1

Pro Caltavuturo-Alcara-2-0    

Tusa-San Mauro Castelverde-1-1

Ha riposato: Sciara

CLASSIFICA

San Mauro Castelverde 17 punti;

Aluntina 16;

Sciara, Calcarelli 15;

Longi 14;

Finale, Dorothea Acquedolci 11;

Belsitana 10;

Tusa, Tortorici 9;

Pro Caltavuturo 4; Alimena 2;

Alcara 0 punti.

Una gara in meno: Belsitana e Tusa.

Hanno osservato il turno di riposo: Tortorici, San Mauro Castelverde, Longi, Belsitana, Dorothea Acquedolci, Alimena, Alcara.    

IL PUNTO

Il festante rientro in pullman del Tortorici dopo la vittoria ad Alimena, primo a sx il presidente e capitano Andrea Vitanza

In un turno caratterizzato da 15 gol complessivi e due colpi esterni si riduce il vantaggio della capolista San Mauro Castelverde che non riesce ad andare oltre il pari esterno e vede avvicinarsi l’Aluntina a -1. I madoniti impattano sul campo del Tusa che, dopo il vantaggio ospite di Fertitta, pareggia con Di Stefano. La nuova vice capolista, invece, passa di misura in casa del Longi in un gran bel derby dei Nebrodi, grazie al gol del solito Jadama che vale l’exploit e il sorpasso allo Sciara, fermato dal turno di riposo e agganciato anche dal Calcarelli in terza posizione. Terza vittoria consecutiva per i rossoneri, che superano con lo stesso punteggio (1-0) la Belsitana: a decidere il match la rete di Di Prima nella ripresa. Il Longi, nonostante il ko, conserva il quinto posto ma si avvicina anche la Dorothea Acquedolci, che si aggiudica la sfida contro il Pollina Finale. Spettacolare 4-3 per i gialloblù che, due volte sotto per la doppietta di Cangelosi, rimontano con Fonte, Mattia Pizzuto, Trassari e ancora Pizzuto, prima dell’ultima marcatura ospite di Martorana. Importante successo del Tortorici, che piega in trasferta l’Alimena: vantaggio ospite di Salvatore Basile, quindi pareggia D’Amico ma Valentino Marino realizza il gol da tre punti per i gialloverdi che risalgono la china e hanno osservato il turno di riposo. Un gol per tempo, invece, per il Pro Caltavuturo che, con Moro e Musca, batte l’Alcara, sempre ultima e ancora a secco con tutte sconfitte riportate sino ad ora.

           Giuseppe Lazzaro

Edited by, martedì 3 dicembre 2019, ore 19,32. 

(Visited 378 times, 10 visits today)