Calcio: Promozione (17a g.). Primo ko per l’Acquedolci, Cephaledium in vetta. Santangiolese in grande ascesa, sprofonda il Rocca

I risultati e la nuova classifica del Girone B del campionato di Promozione della 17a giornata con l’aggiunta dei servizi su Santangiolese-Acquedolci-2-0 che ha liberato al comando solitario la Cephaledium (foto in alto l’esultanza dei giocatori normanni al termine) che ha battuto il Sinagra su rigore, Altofonte-Rocca di Caprileone-4-0 e delle altre partite…

PROMOZIONE SICILIANA, Girone B, risultati 17a giornata (2a di ritorno)

Acquedolcese-L’Iniziativa Due Torri- Rinviata

Altofonte-Rocca di Caprileone-4-0

Asd Milazzo-Torrenovese-0-0

Città di Casteldaccia-Gangi-Rinviata al 23 gennaio

Cephaledium-Sinagra-1-0

Gioiosa-S.Anna-1-1

Lascari-Bagheria-2-1

(a Gioiosa Marea c.n.) Santangiolese-Acquedolci-2-0

CLASSIFICA

Cephaledium 41 punti;

Acquedolci 38;

Bagheria, Asd Milazzo 29;

Torrenovese 28;

S.Anna di Santa Flavia 27;

Santangiolese 26;

Sinagra 23;

Gangi 22;

Acquedolcese 21;

Rocca di Caprileone 20;

Città di Casteldaccia, L’Iniziativa Due Torri Piraino, Lascari 15;

Altofonte 11;

Gioiosa 9 punti.

Due partite in meno: Gangi

Una partita in meno: Santangiolese, Città di Casteldaccia, Gangi, Acquedolcese.

SANTANGIOLESE-ACQUEDOLCI-2-0

Marcatori: 36’ Spinella, 48’ Tranchita

Santangiolese: Caserta, Crascì, Naro Antonino, Mastriani, Fantino, Collura, Tranchita, Cipriano (92’ Betta), Spinella (89’ Raffaele), La Rosa, Traviglia. All.: Ioppolo.

Acquedolci: De Francesco, Travaglia, Aiello, Naro Mirko, Monastra, Bontempo (65’ Alessandro), Cariolo (65’ Gullà), Frisenda, Calafiore, Di Pietro (46’ Carbonetto), Galati. All.: Perdicucci.

Arbitro: Vazzano di Catania.

Di GINO PAPPALARDO

Una fase del derby

Il secondo successo consecutivo della Santangiolese coincide con il primo stop stagionale della capolista Acquedolci, sconfitto 2-0 sul neutro del Comunale di Gioiosa Marea. Si ferma dopo 17 gare l’imbattibilità dei biancoverdi, che fanno poco per vivacizzare un match che stenta a decollare e molto equilibrato. L’unica occasione è un tiro di Naro che, deviato da Bontempo, esce a lato di un soffio. Poi ritmi lenti e solo al 36’ la Santangiolese si fa vedere e colpisce con Spinella che, servito in profondità da La Rosa, in piena area supera De Francesco con un preciso rasoterra. Si va così al riposo sull’1-0 per i biancoazzurri che, al rientro in campo, impiegano appena 3’ per realizzare il raddoppio. Tranchita prende la mira dalla distanza e manda il pallone sotto la traversa. Sotto di due reti l’Acquedolci cerca di reagire ma si vedono solo al 57’ con un debole colpo di testa di Cariolo e, al 65’, con una girata di Monastra che, ancora di testa, manda di poco alto. Troppo poco per impensierire la difesa della Santangiolese, che ottiene tre punti meritati e, con una prova di carattere, infligge la prima sconfitta alla squadra di mister Perdicucci, che perde match e primato, ora a -3 dalla Cephaledium, vittoriosa di misura sul Sinagra.

ALTOFONTE-ROCCA DI CAPRILEONE-4-0

Dal profilo Facebook Usd Rocca di Caprileone

Le improponibili condizioni dell’acquitrino di Altofonte durante la partita

L’Usd Rocca di Caprileone ha subito una pesante sconfitta in trasferta 4-0 contro l’Altofonte. La formazione di mister Giuseppe Lombardo è stata dunque sonoramente battuta dai palermitani, e adesso deve guardarsi alle spalle, con la zona playout distante solo 5 punti (il Città di Casteldaccia, al momento quint’ultimo in classifica, deve recuperare anche una partita). Il Rocca non riesce a sfondare la difesa avversaria e recrimina per un gol annullato a Ricciardello, in chiusura di primo tempo sul risultato ancora sullo 0-0. Urge una reazione, in vista dell’importante derby casalingo contro il fanalino di coda Gioiosa di domenica 20 Gennaio. Tantissime le assenze per il Rocca, che doveva fare a meno tra gli altri di Mattia Protopapa, fermo ai box per il duro colpo preso nello scorso turno contro l’Acquedolcese e del centrocampista Antonio Raneri. La prima frazione di gioco si disputa soprattutto a centrocampo, con il terreno di gioco reso appesantito dalle abbondanti piogge degli ultimi giorni. Al 40? il direttore di gara, Averna di Caltanissetta, annulla per un fuorigioco dubbio una rete a Ricciardello, tra le vibranti proteste dei giocatori ospiti. Al 44? l’Altofonte passa in vantaggio con Tropia, che supera Ballotta dopo essere scattato sul filo del fuorigioco (anche in questa occasione i calciatori del Rocca protestano per la mancata assegnazione di un fuorigioco). La ripresa si apre con il raddoppio dell’Altofonte, firmato Badagliacca al 49?. Il Rocca, dopo aver subito il doppio svantaggio, si disunisce e capitola in altre due occasioni: al 54? Sorrentino sigla il 3-0 mentre al 61? Pallone fissa il definitivo 4-0. Nel finale viene espulso Nunzio Lombardo e il Rocca conclude l’incontro in dieci uomini.

LE ALTRE PARTITE, di g.l.

Sono state solo sei le gare giocate nel Girone B di Promozione: rinviate per impraticabilità di campo Acquedolcese-Due Torri sabato e, per avverse condizioni meteo, Città di Casteldaccia-Gangi (si recupera il 23 gennaio). La prima sconfitta dell’Acquedolci libera al comando solitario la Cephaledium che, grazie al rigore di Giampiero Clemente, batte un buon Sinagra. Lotta serrata per i playoff. L’Asd Milazzo pareggia a reti bianche con la Torrenovese nell’anticipo di sabato e, pur non vincendo ormai da quattro gare, riaggancia al terzo posto il Bagheria che cade clamorosamente in casa del Lascari a segno con Calderone e Ruggeri dopo il temporaneo pari bagherese di Alletto. Grandi rimpianti per il Sant’Anna: il pareggio di sabato in casa del Gioiosa arriva a tempo quasi scaduto con il rigore di Oliverio (92’), dopo che gli ospiti si erano portati avanti con Fiore. Il punto conquistato non serve a nulla per il Gioiosa che resta ultimo.  

Edited by, lunedì 14 gennaio 2019, ore 11,42.

 

(Visited 458 times, 3 visits today)