Capo d’Orlando: Controllo rifiuti, diffidate 22 attività

Controlli a sorpresa stamane a Capo d’Orlando per il corretto conferimento dei rifiuti eseguito dalla Polizia Locale con gli agenti GIACOMO CAMPISI ed ENZO LEONINO e da un operaio della EkoServizi, SALVATORE CONTRUSCERI. Ben 22 attività sono state diffidate e rischiano la sanzione al prossimo controllo…

Controllo – per alcuni con amara sorpresa – stamane per il corretto conferimento dei rifiuti indifferenziati dei pubblici esercizi (anche i lidi sul lungomare) disposto dal sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì ed eseguito dal corpo di Polizia Locale, precisamente con gli agenti Enzo Leonino e Giacomo Campisi e la delega di un operaio della EkoServizi, Salvatore Contrusceri.

 

In tutto sono state controllate diverse attività e ben 22 di loro hanno subito una diffida per, appunto, non avere osservato l’esatto conferimento: al prossimo controllo, se non verrà ottemperato quanto chiesto, la diffida diventa sanzione. I controlli – soprattutto in questo particolare periodo dell’anno – proseguiranno nei prossimi giorni ma molti saranno i blitz a sorpresa, come quello scattato stamane.

         g.l.

Edited by, sabato 13 luglio 2019, ore 15,00. 

(Visited 2.958 times, 379 visits today)