Capo d’Orlando: Gemellaggio con Culver City, rientrata la delegazione

E’ rientrata a Capo d’Orlando la delegazione che nella città californiana di Culver City ha partecipato alle iniziative culminate con la firma del protocollo d’intesa che ha dato formalmente il via al processo di gemellaggio. Foto in alto: il presidente del consiglio comunale CARMELO GALIPO’ con il sindaco di Culver Citu JEFF COOPER…

Foto in alto: l’intervento del presidente Galipò, alla sua destra il consigliere Enza Giacoponello, Anna Caporlingua e, prima a dx, Anita Paparone, moglie del sindaco Ingrillì

E’ rientrata a Capo d’Orlando la delegazione che nella città californiana di Culver City ha partecipato alle iniziative culminate con la firma del protocollo d’intesa che ha dato formalmente il via al processo di gemellaggio.
Per il presidente del consiglio comunale Carmelo Galipò “è stata un’esperienza esaltante che ha suggellato un percorso fondato sulla conoscenza reciproca e gli scambi culturali. Desideriamo ringraziare l’amministrazione guidata dal sindaco Jeff Cooper ed il comitato di Culver City per la speciale ospitalità che ci hanno riservati. Siamo chiamati a costruire ponti che uniscono e non ad alzare muri che dividono – prosegue il presidente Galipò – e questo viaggio ha confermato come il dialogo e la diversità non rappresentano una minaccia per il mondo ma sono una straordinaria opportunità di crescita”.
Il presidente Galipò è stato accompagnato in California dal consigliere comunale Enza Giacoponello:“Ci siamo sentiti a casa, abbiamo ricevuto un’accoglienza unica, calorosa e di grande umanità. In particolare – prosegue il consigliere Giacoponello – mi piace ricordare le giornate in cui si è riunito il consiglio comunale e quella in cui è stato firmato il protocollo d’intesa, soprattutto per gli intenti propositivi annunciati dalla presidente del Comitato e dallo stesso sindaco di Culver City sulle opportunità del gemellaggio con Capo d’Orlando, con la possibilità di attuare scambi culturali, commerciali e sportivi, tutto ciò che servirà a sentirsi parte di una stessa grande famiglia”.
I contatti tra Capo d’Orlando e Culver City si sono già sviluppati durante due visite, nel settembre 2016, in occasione delle celebrazioni per il centenario della fondazione di Culver City, e nello scorso maggio, con la delegazione californiana ricevuta a Capo d’Orlando. Terminata questa prima la fase burocratica e ufficiale, il testimone passerà adesso al Comitato dei gemellaggi che sarà costituito a breve. Oltre al presidente del consiglio Galipò e al consigliere Giacoponello, in California era presente anche Anna Rachele Capolingua, che ha seguito sin dalle prime fasi il processo di gemellaggio, oltre all’insegnante Anita Paparone, moglie del sindaco Franco Ingrillì.

G.L.

Edited by, venerdì 29 settembre 2017, ore 14,09.

 

(Visited 267 times, 1 visits today)