Capo d’Orlando: Giorgia Cucinotta proclamata Alfiere del Lavoro

Straordinario riconoscimento per l’interessata ed esteso a tutta Capo d’Orlando. GIORGIA CUCINOTTA, 18 anni, è stata proclamata Alfiere del Lavoro (foto in alto), dal Presidente della Repubblica SERGIO MATTARELLA. Giorgia è figlia di due icone del basket siciliano: MAURIZIO CUCINOTTA e SONIA PASCHETTA…

Un riconoscimento importante per una ragazza che si è distinta tra i suoi coetanei, eccellendo nello studio e nello sport.

Giorgia Cucinotta, 18 anni, di Capo d’Orlando, è stata proclamata Alfiere del Lavoro ieri mattina al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

La Presidenza della Repubblica ha istituito dal 2010 un “Attestato d’onore” per premiare quei giovani che, per comportamento o attitudini, rappresentano un modello di buon cittadino. I premiati si sono distinti nello studio, in attività culturali, scientifiche, artistiche, sportive, nel volontariato oppure hanno compiuto atti o adottato comportamenti ispirati a senso civico, altruismo e solidarietà.

Erano presenti Maria Elisabetta Alberti Casellati, presidente del Senato, Andrea Mandelli, vice presidente della Camera dei Deputati, Giulio Prosperetti, giudice della Corte Costituzionale, rappresentanti del governo, del parlamento e del mondo dell’imprenditoria.

Giorgia Cucinotta ha sostenuto gli esami quattro mesi fa al Liceo scientifico “Lucio Piccolo” di Capo d’Orlando e dopo si è iscritta alla facoltà di Psicologia a Palermo. Ha ottenuto voti eccellenti, con tutti 10 nei primi quattro anni di scuola superiore. Pratica basket a livello agonistico, seguendo le orme del padre Maurizio Cucinotta, storico allenatore dell’Orlandina con tredici promozioni in carriera e di mamma Sonia Paschetta, già campione d’Italia con la Trogylos Priolo nel 1989.

         g.l.

Edited by, mercoledì 27 ottobre 2021, ore 18,18. 

 

(Visited 932 times, 1 visits today)