Capo d’Orlando: Il Vescovo e una folla enorme per l’ultimo saluto a padre Nino Culò

 

Il Vescovo della Diocesi di Patti, Mons. GUGLIELMO GIOMBANCO e una folla enorme, che oltrepassava la chiesa, oggi pomeriggio hanno reso l’ultimo saluto ad ANTONINO CULO’ (foto in alto, di Natale Arasi, l’uscita del feretro), per tutti padre Nino, con i funerali che si sono svolti in quella chiesa di Sant’Antonino, di contrada Piana a Capo d’Orlando, che ha guidato dal 1986 lasciando un profondo ricordo e una forte impronta. Chiesa affollata anche ieri sera per la Veglia di preghiera…

Padre Nino (foto di Natale Arasi) con il Sacramento durante il Corpus Domini dell’estate 2018

Non poteva bastare la chiesa di Sant’Antonino di contrada Piana, che ha guidato per 33 anni e sino ad officiare, domenica scorsa, le Sante Messe, a contenere tutte le persone che, oggi pomeriggio, hanno reso l’ultimo saluto a padre Antonino Culò, per tutti padre Nino, scomparso giovedì pomeriggio a seguito di un arresto cardiaco che si era manifestato all’alba e che, dopo una breve sosta all’ospedale di Sant’Agata Militello, lo aveva costretto al ricovero al Papardo a Messina ma inutilmente. E’ stato il Vescovo della Diocesi di Patti, Mons. Guglielmo Giombanco, a celebrare i funerali attorniato da tantissimi sacerdoti della Diocesi, molti amici di padre Nino. Parole di conforto per i familiari, le sorelle Anna e Bettina, il cognato Giuseppe, i nipoti Maria Luisa, Nicolò e Rosita e per la comunità, quelle espresse dal Pastore della Diocesi pattese che ha poi ricordato la figura di padre Nino. Al termine altri interventi prima dell’uscita del feretro per l’ultimo viaggio di un sacerdote che resterà nel ricordo di tutti, anche dei fedeli non appartenenti alla parrocchia di Sant’Antonino. Ieri sera, sempre nella stessa chiesa e affollatissima, si era svolta la Veglia di preghiera guidata da un sacerdote della Diocesi, terminata con la recita del Santo Rosario.

Padre Nino era nato a Capizzi l’1 gennaio 1949, quindi aveva compiuto 70 anni lo scorso Capodanno e venne ordinato sacerdote dall’allora Vescovo di Patti Giuseppe Pullano il 12 agosto 1973. Dopo le prime esperienze a San Fratello, Montagnareale e Librizzi, era stato nominato parroco della chiesa di Sant’Antonino di Capo d’Orlando nel 1986 dall’allora Vescovo di Patti Ignazio Zambito e guidava anche la chiesetta di Forno Alto dedicata al Sacro Cuore di Gesù. Nel contempo era anche insegnante di religione, che ha svolto per tanti anni all’Istituto Tecnico Commerciale “Francesco Paolo Merendino” la cui vecchia sede, sulla via Consolare Antica, si trovava proprio di fronte alla chiesa della popolosa frazione di Piana. Padre Nino a Piana, e non solo, è stato una autentica istituzione. Ha cambiato il modo di operare all’interno di una chiesa che tanto piccola non è, visto che serve oltre quattromila abitanti comprendendo anche le frazioni di Forno e Vina. Ha dato lustro alla annuale festa di contrada a giugno in onore di Sant’Antonino di Padova, da solo ha portato avanti tutti i riti, le funzioni, i matrimoni, i battesimi, i corsi appositi ed era sempre presente, con parole di conforto, per gli ammalati o le famiglie indigenti. Persona buona nell’animo, mai una voce fuori posto, sempre calmo, tranquillo e con il sorriso e, soprattutto, disponibile. Aveva collaborato con l’Anspi della contrada e dato vita a tante iniziative.

“Affidiamo la sua anima al Buon Pastore – si legge sul sito della Diocesi di Patti – e, mentre eleviamo la preghiera di suffragio per questo sacerdote mite e buono, invochiamo il conforto della fede per l’inseparabile sorella, la cara signorina Anna. Lo scorso 5 gennaio, a Tindari, aveva avuto la gioia di partecipare al conferimento del ministero dell’accolitato al seminarista Carmelo Paparone, giovane cresciuto nella sua Parrocchia”. Carmelo Paparone, futuro parroco orlandino, presente ieri sera e oggi pomeriggio sull’altare insieme al giovane di Naso Antonio Lo Presti che sta compiendo il suo stesso percorso ecclesiastico.

        Giuseppe Lazzaro

Edited by, sabato 12 gennaio 2019, ore 17,31. 

           

(Visited 2.567 times, 2 visits today)