Capo d’Orlando: In ricordo di Salvuccio Reale. Familiari e amici donano un defibrillatore al Comune

La famiglia e gli amici di SALVUCCIO REALE, giovane orlandino prematuramente scomparso il 15 giugno 2008 per una malattia, hanno donato un defibrillatore al Comune di Capo d’Orlando. Un ricordo di un amico di tutti, benvoluto e apprezzato e grande appassionato di sport. Foto in alto, da sx: TIZIANA STARVAGGI (fu fidanzata di Salvuccio), le sorelle e la madre, l’assessore CRISTIAN GIEROTTO, amico di Salvuccio così come in foto MARCO CASERTA, MICHELE PIZZINO, DARIO PIZZURRO, ANTONIO MUSARRA e la nipote di Salvuccio…

La famiglia e gli amici di Salvuccio Reale, giovane orlandino prematuramente scomparso, hanno donato un defibrillatore al Comune di Capo d’Orlando. Lo strumento, fondamentale per intervenire in casi di emergenza e salvare una vita, è stato posizionato nell’androne del palazzo municipale.
L’assessore Cristian Gierotto ha ringraziato i familiari e gli amici di Salvuccio “per un gesto – ha detto – di grande generosità, il miglior modo per ricordare con affetto un amico strappato alla vita troppo presto”.
Titolare con la famiglia di un mobilificio, Salvuccio Reale era un amico di tutti, un ragazzo per bene, educatissimo e per bene. Amante dello sport, seguiva con passione Orlandina Basket e calcio, avendo cura di acquistare subito gli abbonamenti per contribuire alla causa. Colpito da una malattia, si era ripreso, prima di ricadere senza più ritorno: morì il 15 giugno 2008, da allora riposa insieme al padre nella prima tomba sulla sinistra all’ingresso lato destro del cimitero di contrada San Martino.

Giuseppe Lazzaro

Edited by, venerdì 14 settembre 2018, ore 14,05.

(Visited 636 times, 1 visits today)