Capodanno: Numeri da urlo al “Circoletto” a Capo d’Orlando, grande festa a Torrenova

Sono stati a Capo d’Orlando, al “Circoletto” (foto in alto l’imprenditore GIANFRANCO BOTTINO con lo staff prima di iniziare il veglione) e il “Pala Torre” a Torrenova (scoppiata una rissa ma all’esterno della struttura, quando il palasport aveva chiuso, ferito un ragazzo), i punti di riferimento e di maggiore successo per festeggiare il Capodanno…

CAPO D’ORLANDO

E’ stato il ristorante-ritrovo “Il Circoletto” il luogo di grande successo e attrazione per salutare il 2018 e brindare al 2019 a Capo d’Orlando. Trecento posti al coperto per il veglione con menu di alta classe, quindi dalla mezzanotte danze andate avanti sino all’alba e in due punti: all’interno, dopo che i tavoli sono stati tolti e all’esterno, con tanto di struttura protettiva e altrettanti punti per l’open bar. In consolle autentici maestri quali il prof. Paolo Stervaggi, alias “Paolo Dee”, Gabriele Amata, alias “D.J. Gabriel”, Giuseppe Consiglio e “D.J. Carmy” mentre, sino alla mezzanotte, nel piano superiore, c’era stata music live con il consolidato duo “Mana&Malinconico”, al secolo Enzo Mammana ed Enzo Malinconico. Malgrado le numerosissime presenze, aumentate dopo l’1 della notte con chi non aveva partecipato al veglione, nessun problema di ordine pubblico e lo staff della security ha potuto svolgere solo l’ordinaria amministrazione. Perfetta l’organizzazione da parte del titolare di una struttura unica nella zona e non solo, l’imprenditore Gianfranco Bottino.

TORRENOVA

Ha registrato il pienone la serata danzante di Capodanno, organizzata al “Pala Torre” (foto in alto) a Torrenova dalla locale Nuova Pro Loco in collaborazione con il gruppo New Karibe e il patrocinio del Comune. In cartellone tra le manifestazioni natalizie, l’evento ha richiamato tantissimi giovani, non solo torrenovesi, ma anche dei comuni del comprensorio. Il piccolo centro tirrenico ha inaugurato il 2019 sotto il segno della musica e del divertimento. Le danze si sono aperte subito dopo la mezzanotte e si è ballato sin oltre le 5 del mattino del primo gennaio. Special guest Giordano Mazzocchi, noto corteggiatore della trasmissione di Canale 5 “Uomini e Donne”, condotta da Maria De Filippi, che non ha lesinato selfie e strette di mano. Grande apprezzamento del pubblico per l’esibizione del noto gruppo de “La Soluzione”. Dopo la chiusura bar e caffetterie affollate di avventori, fino oltre l’alba. Orgoglio e soddisfazione ha espresso l’amministrazione comunale attraverso la pagina Facebook dell’Ente. L’evento si è svolto in condizioni di sicurezza, anche grazie alla preziosa presenza delle forze dell’ordine, per il controllo preciso e puntuale del territorio e del corretto svolgimento della manifestazione. Unico neo alla notte di divertimento una rissa che pare abbia coinvolto più persone e nella quale un ragazzo è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale. Secca smentita da parte della Nuova Pro Loco sulla notizia in merito circolata in rete:“La lite non è avvenuta all’interno del “Pala Torre” durante la serata danzante” ha dichiarato l’associazione con un comunicato “ma è avvenuta dopo la chiusura del “Pala Torre” e all’esterno della struttura e nessun addetto alla sicurezza che ha prestato servizio presso il palasport è stato coinvolto nella rissa”.

             G.L.

Edited by, mercoledì 2 gennaio 2019, ore 11,30. 

(Visited 961 times, 1 visits today)