Caronia: Sequestrati 6.400 mc di rifiuti speciali, due denunciati

6.400 metri cubi di rifiuti sono stati sequestrati dagli agenti del Commissariato di polizia di Sant’Agata Militello a Caronia. Terre e rocce provenienti dai lavori di ripristino in corso a Caronia Marina classificati dalla normativa ambientale rifiuti speciali e destinati esclusivamente ad impianti di recupero autorizzati (foto in alto e in basso la zona interessata). Due le persone denunciate…

Risale a qualche giorno fa il sequestro di oltre 6.400 metri cubi di rifiuti speciali messo a segno dagli agenti del Commissariato di polizia di Sant’Agata Militello a Caronia. Terre e rocce provenienti dai lavori di ripristino in corso a Caronia Marina classificati dalla normativa ambientale rifiuti speciali e destinati esclusivamente ad impianti di recupero autorizzati.

Attività di osservazione protrattasi per qualche giorno permetteva agli agenti di rilevare un frenetico e sospetto via vai di camion sulla S.S. 113 cui seguiva l’irruzione all’interno di un deposito edile di contrada Furiano che portava alla luce materiale da escavazione scaricato abusivamente. Una montagna di detriti che venivano affidati ad una impresa non autorizzata piuttosto che essere trasportati in apposita discarica. Oltre al sequestro elevate sanzioni al Codice della Strada per mancanza di copertura assicurativa di uno dei mezzi deputati al trasporto del materiale di cui sopra. Al momento risultano deferiti alla Procura della Repubblica di Patti due soggetti in concorso per gestione illecita di rifiuti e violazione dei vincoli paesaggistici ricadendo l’area interessata nella fascia di rispetto dei 150 metri dal mare. Sono in corso ulteriori indagini per l’individuazione di altri eventuali responsabili.

              g.l.

Edited by, martedì 19 dicembre 2017, ore 15,46. 

 

 

(Visited 782 times, 1 visits today)