Castell’Umberto: Le dimissioni di Catania e Polino, minoranza all’anno zero

Seppur motivate da impegni professionali fanno discutere, a Castell’Umberto, le dimissioni dei consiglieri TATIANA CATANIA CUCCHIARA e MARCO POLINO (foto in alto), arrivate nell’ultima seduta del consiglio comunale. Minoranza all’anno zero nel centro umbertino e la strada per VALERIA IMBROGIO, papabile sindaco fra tre anni, è spianata…

Minoranza consiliare all’anno zero a Castell’Umberto. Si era notato, dopo le elezioni amministrative del 2018, che il nuovo gruppo consiliare di opposizione, “Condividi Castell’Umberto”, fosse lontano dalle attività di quello del quinquennio precedente e la conferma è arrivata poche sere fa nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale convocata dal presidente Sarina Battagliola. Infatti si sono dimessi Tatiana Catania Cucchiara e Marco Polino, due consiglieri della minoranza. La decisione, si legge in una nota indirizzata ai propri concittadini, “è sofferta ma la scelta è dovuta, esclusivamente, all’impossibilità di partecipare alla vita politica attiva in quanto impegni professionali ci tengono lontani dal nostro paese. Il senso di responsabilità e appartenenza ha avuto la meglio sul cuore. Lo facciamo, infatti, per rispetto dei nostri elettori, del gruppo di cui facciamo parte, di chi ci ha votato e siamo convinti che chi subentrerà al nostro posto potrà impegnarsi per il bene di Castell’Umberto più di quanto avremmo potuto fare noi. Auguriamo – scrivono in conclusione Catania e Polino -, un proficuo lavoro a tutto il consiglio comunale e all’amministrazione comunale in tutte le sue parti”. A prendere il posto dei due esponenti del gruppo di minoranza dimessisi saranno i primi due non eletti, Valentina Tascone e Massimo Chianetta Trovato. Ma intanto, dall’altro lato, le impressioni sono diverse e mentre il sindaco Vincenzo Lionetto Civa prosegue il suo secondo mandato, il vice sindaco Valeria Imbrogio pensa ad una sindacatura che, fra tre anni, appare indiscutibile.

            Giuseppe Lazzaro

Edited by, lunedì 14 settembre 2020, ore 10,53. 

(Visited 575 times, 1 visits today)