Sicilia: E’ morto Totò Riina, il boss sanguinario. Per lui anche un libro e una fiction

L’ora della storia del sanguinario boss di Cosa nostra si è fermata stanotte alle 3,37: in coma farmacologico da due settimane, è morto SALVATORE RIINA (foto in alto), detto Totò, dopo 24 anni di carcere duro e 26 ergastoli, senza alcun segno di pentimento. Ha firmato le stragi di Capaci e via D’Amelio e tanti […]
Continua a leggere…

 

Op. “Affari di famiglia”: Processo d’appello verso la conclusione (22 gennaio 2018 si riprende). Conti Mica ai domiciliari

E’ alle strette finali il processo di secondo grado scaturito dall’operazione “Affari di famiglia”, la retata antidroga scattata sui Nebrodi il 6 giugno 2014. Ieri il sostituto procuratore generale MAURIZIO SALAMONE ha svolto la requisitoria chiedendo l’aggravante delle condanne inflitte in primo grado, la prossima udienza il 22 gennaio 2018 quando potrebbe esserci la sentenza. […]
Continua a leggere…

 

L’omicidio stradale dell’orlandina Lorena Mangano: In appello citata una nuova teste, si riprende il 12 febbraio 2018

Una nuova teste, citata dalle parti civili e sulla cui ammissione la Corte d’Appello di Messina deciderà il 12 febbraio 2018. Questa la principale novità scaturita nella seconda udienza del processo di secondo grado per l’omicidio stradale di fine giugno 2016 a Messina, vittima la studentessa di Capo d’Orlando LORENA MANGANO (foto in alto). Imputati […]
Continua a leggere…

 

Messina: Cateno De Luca, “l’impresentabile”, assolto per il “sacco di Fiumedinisi”

E adesso? La parola ai “grillini” e allo sconfitto nella corsa alla presidenza Giancarlo Cancelleri che aveva sparato a zero. Oggi pomeriggio CATENO DE LUCA (foto in alto, prima della sentenza, con il prof. CARLO TAORMINA, uno dei suoi legali), neo eletto deputato dell’UdC alle regionali di domenica scorsa, a fronte di una richiesta di […]
Continua a leggere…

 

Messina: Op. “Beta”, sequestrati beni per 8 milioni di euro a tre indagati

Beni per un valore di 8 milioni di euro sono stati sequestrati dai carabinieri del Ros (foto in alto durante l’operazione) a tre indagati, i fratelli VINCENZO e PASQUALE ROMEO e BIAGIO GRASSO, arrestati nel luglio scorso nell’ambito dell’operazione “Beta”. I Romeo sono considerati a capo di una cellula mafiosa a Messina diretta emanazione del […]
Continua a leggere…

 

Op. “Triade”: Revocati gli arresti domiciliari a Carmelo Galati Massaro (12 anni in primo grado)

In attesa dell’appello, dopo la condanna a 12 anni in primo grado inflittagli dal Gup di Messina SALVATORE MASTROENI con il rito abbreviato, lo stesso giudice ha revocato gli arresti domiciliari a CARMELO GALATI MASSARO (foto in alto, è all’obbligo di dimora), nell’ambito dell’operazione “Triade” (scattata il 20 luglio 2016), nella quale è accusato di […]
Continua a leggere…

 

Capo d’Orlando: Estorsione al farmacista Velardi. Rinviate al 12/01/2018 discussione e sentenza

   A causa di un impedimento della difesa sono state rinviate al 12 gennaio 2018, davanti al collegio giudicante del tribunale di Patti, la discussione finale e la sentenza nei confronti di FRANCO MANCARI (foto in alto a sx), accusato di estorsione continuata nei confronti del farmacista orlandino GIANFRANCO VELARDI (foto in alto a dx)…
Continua a leggere…

 

Op. “Scala reale”: Chiuse le indagini preliminari, sono 10 gli indagati

   Sono dieci gli indagati dell’operazione “SCALA REALE”, il blitz antidroga messo a segno dai carabinieri lo scorso 13 luglio. I sostituti procuratori della Dda di Messina VITO DI GIORGIO e ANGELO CAVALLO hanno chiuso le indagini, adesso si attende l’udienza preliminare. Venne scoperto un vasto traffico di droga nella zona di Patti, in particolare […]
Continua a leggere…

 

S.Agata Militello: DIA, ulteriore sequestro di beni (1.100.000 euro) all’imprenditore Antonino Smiriglia

Dopo quello del luglio scorso ulteriore sequestro di beni, per un valore di 1.100.000 euro, all’imprenditore di Sant’Agata Militello ANTONINO SMIRIGLIA, ritenuto vicino alla famiglia mafiosa di Mistretta. Il provvedimento è stato eseguito stamane, tra Sant’Agata e San Marco d’Alunzio, dagli agenti della DIA di Messina su inchiesta coordinata dalla DDA…
Continua a leggere…

 

Caronia: Vicenda Lamonica. Il TdR scarcera il figlio, resta ai domiciliari il padre

Il Tribunale del Riesame di Messina, dopo avere discusso il ricorso presentato dagli avvocati ALESSANDRO PRUITI CIARELLO e LAURA TODARO, ha disposto la remissione in libertà di GIUSEPPE LAMONICA, di Caronia e confermato gli arresti domiciliari per il padre ANTONINO (foto in alto). Padre e figlio sono stati arrestati, lo scorso 6 ottobre, con l’accusa […]
Continua a leggere…