Gioiosa Marea: La rapina in banca a Barcellona. Il TdR annulla ordinanza, Mirko Silvestri libero

Torna completamente libero MIRKO SILVESTRI (foto in alto), nato a Piraino, residente a Gioiosa Marea, arrestato il 31 maggio scorso dalla Squadra Mobile di Messina nell’ambito dell’operazione sfociata nell’arresto dei presunti responsabili di una rapina in banca avvenuta a Barcellona (dove Silvestri era cassiere) e di una tentata rapina al terminal degli aliscafi di Milazzo. […]
Continua a leggere…

 

Op. “Movida”: Spaccio di droga fra Barcellona e Portorosa a gestione familiare, 6 arrestati

   Una gestione familiare dello spaccio di droga, tra Barcellona Pozzo di Gotto e Portorosa a Furnari, è stata scoperta dai carabinieri che hanno arrestato sei persone nell’ambito dell’operazione “MOVIDA” coordinata dalla Procura di Barcellona. In manette è finita una famiglia di Merì, ANTONINO TROVATELLO e TINDARA CANNAVO’ (entrambi foto in alto), i figli GINO […]
Continua a leggere…

 

Cesarò: La DIA sequestra i beni al capo clan Giovanni Pruiti

La D.I.A. di Catania, in esecuzione del provvedimento emesso dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione – ha eseguito un decreto di sequestro dei beni, in via di quantificazione, nei confronti di GIOVANNI PRUITI (foto in alto), indicato come presunto capo del clan mafioso operante a Cesarò e direttamente collegato alla cosca di […]
Continua a leggere…

 

S.Agata Militello: Contro le calunnie. La medaglia d’oro al vicequestore Manganaro di grande significato

Oggetto di calunnie ed esposti anonimi, senza fondatezza nei fatti, il vicequestore aggiunto DANIELE MANGANARO (foto in alto), dirigente del Commissariato di polizia di Sant’Agata Militello, alcune settimane fa ha ricevuto la medaglia d’oro al valore insieme agli uomini della scorta (foto in basso) che fecero da scudo e protezione, nella notte fra il 17 […]
Continua a leggere…

 

Dia di Messina: Confiscati beni, per 28,5 milioni di euro, all’imprenditore Santalucia

Dopo il sequestro (in due fasi), la confisca. Passano di proprietà dello Stato i beni, per 28,5 milioni di euro, di proprietà dell’imprenditore SALVATORE SANTALUCIA (foto in alto nel quadro in basso), di Roccella Valdemone (zona jonica della provincia di Messina), considerato un “trait d’union” tra le cosche mafiose dei Santapaola di Catania e di […]
Continua a leggere…

 

Op. “Triade”: Rito abbreviato, il Gup Mastroeni infligge 10 condanne

Dieci condanne sono state decise dal Gup del tribunale di Messina SALVATORE MASTROENI nel procedimento con il rito abbreviato relativo all’operazione “TRIADE” (in alto il cartellone), scattata il 20 luglio 2016, l’inchiesta della Dda di Messina su un vasto giro di hashish e marijuana, che da Tortorici veniva rivenduta sulla costa tirrenica da un’altra rete […]
Continua a leggere…

 

Messina: L’omicidio stradale di Lorena. Da 5 mesi e mezzo Forestieri è ai domiciliari. Rabbia e indignazione

Nessuno sapeva niente e la notizia si è diffusa solo stamane. Dall’antivigilia di Natale GAETANO FORESTIERI (foto in alto a dx), il sottufficiale della guardia di finanza condannato in primo grado con l’accusa di omicidio stradale, si trova agli arresti domiciliari e non in carcere come si pensava. L’uomo è stato condannato a 11 anni […]
Continua a leggere…

 

Rocca di C.: Omicidio Bruno. La Cassazione conferma la condanna a 24 anni e 3 mesi per Oriti

Il punto finale. Ieri sera (come riportato, per i quotidiani odierni, solo dalla Gazzetta del Sud nel pezzo in basso a firma del responsabile di questo sito), la Prima sezione penale della Cassazione ha rigettato i ricorsi, di procura e parte civile, confermando la condanna, a 24 anni e 3 mesi, emessa dalla Corte d’Appello […]
Continua a leggere…

 

S.Agata M.: Op. “Gamma interferon”, sono 46 gli indagati. In 4 escono dal procedimento

       Al termine delle indagini preliminari sono 46 le persone indagate nell’ambito dell’operazione “GAMMA INTERFERON”, scattata a metà dicembre scorso ed eseguita dalla polizia del Commissariato di Sant’Agata Militello con la Squadra Mobile di Messina. L’atto di conclusione è stato siglato dal sostituto procuratore di Patti LUCA MELIS. Quattro indagati iniziali sono usciti dal procedimento. […]
Continua a leggere…

 

Op. “Gotha VI”: 17 omicidi ed un tentato omicidio. Otto condanne (pene da 30 a 12 anni)

Sono stati tutti condannati, con pene variabili dai 30 ai 12 anni di reclusione, otto imputati davanti al Gup del tribunale di Messina MONIA DI FRANCESCO nell’ambito del processo, svoltosi con il rito abbreviato, scaturito dall’operazione “GOTHA VI” scattata il 3 febbraio 2016. Due i tronconi del procedimento con al centro 17 omicidi ed un […]
Continua a leggere…