S.Agata Militello: Processo “Camelot”, dibattimento concluso. Il 4 febbraio discussione e possibile sentenza

Davanti al Tribunale di Patti sta arrivando al termine il processo di primo grado scaturito dall’operazione “CAMELOT”, scattata il 15 febbraio 2014 sulla presunta mal gestione di alcune opere pubbliche appaltate e realizzate a Sant’Agata Militello nel periodo compreso tra il 2011 e il 2013. E’ stato chiuso il dibattimento, si riprende il 4 febbraio […]
Continua a leggere…

 

Capo d’Orlando: Tentato omicidio per una donna contesa, condanna confermata a 12 anni di reclusione

La Corte d’Appello di Messina ha confermato in toto la condanna, a 12 anni di reclusione, nei confronti di AGOSTINO GALATI (foto in alto), di Capo d’Orlando, accusato di tentato omicidio nei confronti di FABIANO CALANNA, parte civile costituita con l’assistenza dell’avvocato ALESSANDRO NESPOLA. I fatti avvennero in contrada Forno Alto la sera del 5 […]
Continua a leggere…

 

Capo d’Orlando: Danneggiamento e furto, assolto il legale rappresentante della “Caleg”

L’imprenditore CARMELO CALTABIANO, originario di Raccuja ma residente a Capo d’Orlando, difeso dall’avvocato MARIA SINAGRA (foto in alto), è stato assolto al tribunale di Barcellona dalle accuse di danneggiamento e furto. L’uomo è legale rappresentante della “Caleg” con sede a Capo d’Orlando e stabilimento a Sinagra. I fatti contestati si erano verificati a Montalbano Elicona […]
Continua a leggere…

 

Op. “Pecunia portuum”: Misura revocata per l’imprenditore di Brolo Pietro Condipodero Marchetta

Il Gip del Tribunale di Catania, accogliendo la richiesta avanzata dall’avvocato ALESSANDRO PRUITI CIARELLO, ha revocato stamane la misura di interdizione di dodici mesi nei confronti dell’imprenditore di Brolo PIETRO CONDIPODERO MARCHETTA, rimasto coinvolto nell’operazione “Pecunia Portuum” scattata ieri mattina…
Continua a leggere…

 

Capo d’Orlando: Coppia assolta in appello dall’accusa di rissa

La Corte d’Appello di Messina (nella foto Palazzo Piacentini) ha ribaltato la sentenza di condanna di primo grado, assolvendo con la formula “perché il fatto non sussiste”, una coppia di Capo d’Orlando, lui di 55 anni e lei di 35, accusati di rissa unitamente ad altri soggetti. I fatti si erano verificati, davanti alla vecchia […]
Continua a leggere…

 

Op. “Tekno”: Incentivi progettuali gonfiati al Cas, 3 condanne e 52 assoluzioni

Si è concluso al Tribunale di Messina con 3 condanne e 52 assoluzioni il maxi-processo sulla terza tranche dell’operazione “TEKNO”, scattata il 12 aprile 2017, condotta dalla Dia di Catania e di Messina sugli incentivi progettuali ritenuti dall’accusa gonfiati al Cas tra il 2012 e il 2013. Tra gli assolti anche l’ingegnere ANNA SIDOTI, ex […]
Continua a leggere…