Ficarra: Centro storico, arriva 1 milione e mezzo di finanziamento

Con decreto dell’assessorato regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica è stato assegnato al Comune di Ficarra (foto in alto in panoramica) un finanziamento di 1.500.000 euro per realizzare interventi di riqualificazione urbana nel centro storico…

Di Giuseppe Lazzaro, da Gazzetta del Sud

Con decreto dell’assessorato regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica, grazie all’interessamento dell’assessore al ramo Bernardette Grasso, è stato assegnato al Comune di Ficarra il finanziamento di 1.500.000 euro per realizzare interventi di riqualificazione urbana lungo le arterie principali del centro attraverso la pavimentazione in pietra arenaria delle medesime strade ed il contestuale rifacimento delle reti di sotto-servizi (acquedotto, fognature e pubblica illuminazione). Gli interventi riguarderanno l’intero percorso storico della processione della Madonna Annunziata, interessando le vie Umberto I, IV Novembre, Vittorio Emanuele e Garibaldi, innestandosi con gli spazi urbani già riqualificati della piazza principale, della chiesa della Badia e della via Roma, recentemente riqualificata contestualmente ad un immobile del centro storico facente parte del più ampio sistema dell’Albergo diffuso. Questo importante finanziamento, inoltre, segue quelli già acquisiti riguardanti: la riqualificazione dell’edificio che ospita il municipio (per il quale saranno a breve avviate le operazioni di gara), il recupero e rifunzionalizzazione dell’ex frantoio da adibire a laboratorio per la cultura etno-storica dell’olio di oliva (in fase di aggiudicazione) ed il recupero e sistemazione della via di accesso e dell’area esterna di pertinenza della fortezza carceraria.

Particolare soddisfazione viene espressa dal sindaco Gaetano Artale (foto sopra) e dall’assessore alla cultura Mauro Cappotto, che – a nome dell’amministrazione comunale – affermano: “Con i lavori di riqualificazione che si realizzeranno grazie all’acquisizione di quest’ultimo finanziamento sarà possibile rendere ancora più interessante il centro storico ed offrire ai visitatori e ai turisti un contesto urbano quasi integralmente rigenerato, costituito da immobili pubblici restaurati e da spazi e percorsi viari riqualificati. Ciò, insieme alle numerose iniziative di carattere immateriale già attivate (rete dei musei, sistema Albergo diffuso, ecc.), costituisce la base per incrementare il sistema locale di ricettività turistica. In conformità alle indicazioni contenute nel decreto, l’amministrazione comunale presenterà a breve il progetto esecutivo dei lavori già predisposto dall’Ufficio Tecnico Comunale”.

Edited by, sabato 12 gennaio 2019, ore 10,10.

 

(Visited 268 times, 1 visits today)