Milazzo: 1.400 euro per un posto di lavoro all’ospedale, arretrato truffatore

SANTO GRASSO (foto in alto), di Messina, aveva promesso un posto di lavoro ad una persona presso l’ospedale “Fogliani” di Milazzo e, in cambio, la vittima ha consegnato 1.400 euro ma dopo avere denunciato tutto alla polizia che, intervenuta, ha arrestato in flagranza il truffatore…

Al povero malcapitato aveva promesso un posto di lavoro presso l’ospedale “Fogliani” di Milazzo. Gli aveva detto di essere un poliziotto e di avere amicizie “importanti” presso l’azienda ospedaliera. La vittima però non c’è cascata e si è rivolta agli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Milazzo. C’erano anche loro all’appuntamento tra vittima e truffatore, quello durante il quale la prima avrebbe dovuto consegnare la cifra pattuita, 1.400 euro per avere un posto di lavoro. Così, quando il malvivente ha preso il denaro, è scattato l’arresto in flagranza. In manette è finito Santo Grasso, messinese, 68 anni, con precedenti specifici. L’uomo, agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sarà giudicato con rito direttissimo. La polizia indaga su possibili altri casi in cui l’odierno arrestato avrebbe truffato altre vittime con le stesse modalità.

              g.l.

Edited by, giovedì 20 aprile 2017, ore 14,19. 

(Visited 345 times, 1 visits today)