Militello Rosmarino: Collegamento arbitrario rete idrica. Presentata una denuncia contro il sindaco Riotta

Una denuncia contro il sindaco di Militello Rosmarino SALVATORE RIOTTA è stata presentata da un cittadino, FRANCESCO GALATI CASMIRO, per un collegamento arbitrario di immissione nella pubblica rete idrica comunale (foto in alto). La denuncia è stata presentata alla Procura di Patti, all’Asl di Sant’Agata Militello, all’Ufficio Prevenzione ed Igiene del Territorio e al Genio Civile di Messina…

Alla Procura della Repubblica di Patti

All’Asl di Sant’Agata di Militello

Ufficio Prevenzione ed Igiene del Territorio

Al Genio Civile di Messina, settore Acque Pubbliche

Il sottoscritto Galati Casmiro Francesco, nato a Militello Rosmarino il 30/03/1964 ed ivi residente in via Giuseppe Verdi, 37

Espone e denuncia quanto segue:

che l’Amministrazione Comunale, capeggiata dal sindaco Riotta Salvatore, ha effettuato un collegamento arbitrario di immissione nella pubblica rete idrica di una captazione da sempre e fino ad oggi non utilizzata poiché l’ASP Messina ne ha vietato l’uso nemmeno con l’aggiunta di cloro in quanto presenti sostanze pericolose per la salute pubblica, il tutto senza alcuna autorizzazione nè controllo da parte delle autorità competenti in merito, inquinando ulteriormente l’acqua presente nella rete idrica e nei serbatoi comunali con sostanze ritenute pericolose e nocive per la salute pubblica. Tale allaccio abusivo è stato effettuato in località Piano Parrino, del Comune di Militello Rosmarino, a circa 12 km dal centro abitato della frazione di San Piero con direzione Pilegi. Si allegano foto dal quale si evince il collegamento denunciato con la presente. La presente viene trasmessa alle Autorità in indirizzo per i provvedimenti di competenza.

g.l.

Edited by, martedì 13 agosto 2019, ore 10,55.

(Visited 1.717 times, 1 visits today)