Mirto: “Halite”, in uscita il primo disco di Floriana Franchina

Uscirà venerdì 18 dicembre “Halite”, il primo disco della musicista di Mirto FLORIANA FRANCHINA (foto in alto in una duplice veste), poliedrica musicista di estrazione classica…

Uscirà venerdì 18 dicembre “Halite”, il primo disco della musicista di Mirto Floriana Franchina, prodotto dall’etichetta “Telecinesound” di Roma e in collaborazione con la ItalKali, la principale azienda in Italia per l’estrazione, la lavorazione e l’esportazione del salgemma.

“Halite” è l’album di esordio di Floriana Franchina, compositrice, pianista e flautista e sarà un lavoro in uscita in tutte le piattaforme digitali tra cui Amazon Music, Spotify e iTunes. Il disco “Halite” è costituito da dieci brani, tutti scritti per pianoforte durante il periodo del primo lockdown della scorsa primavera e i brani rappresentano una musica visiva, che lascia spazio a suggestioni, immagini e sensazioni che l’animo umano prova affacciandosi al mondo.

L’album “Halite” uscirà insieme al videoclip “Gocce di mercurio“, che è stato realizzato all’interno della miniera di sale di Racalmuto (Agrigento). 

Floriana Franchina ha iniziato lo studio del pianoforte e del flauto all’età di 9 anni, sotto la guida del padre. Ha frequentato il Conservatorio “Scarlatti” di Palermo, nella classe di pianoforte del maestro Dorotea Cei. Si è diplomata brillantemente, con il massimo dei voti e la lode in flauto, con il maestro Giorgio Zagnoni e in pianoforte con il maestro Bruna Bruno, presso il Conservatorio “Giovambattista Martini” di Bologna. Nonostante la sua giovane età è già pervenuta a un livello professionale tale da consentirle di partecipare a numerosi concorsi nazionali, europei e internazionali, premiati con primi premi, borse di studio e concerti, un totale di oltre 100 concorsi. Ha frequentato le Masterclass di pianoforte con i maestri Malcom Bilson, Hector Moreno, Riccardo Risaliti, Gianluca Cascioli e corsi annuali di pianoforte con il maestro Cristiano Burato. Con il flauto si è perfezionata con i maestri Salvatore Vella, Raymond Guyot, Philippe Bertnold, Dante Milozzi e Domenico Alfano. Oltre all’attività solistica si dedica anche alle esecuzioni in forma cameristica. Ha collaborato, in veste di flautista e ottavinista, con l’Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado, come primo flauto con l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, l’Accademia dell’Orchestra Mozart di Bologna, l’Orchestra Filarmonica di Bologna e l’Orchestra Sinfonica Siciliana di Palermo. Collabora, in veste di flautista e ottavinista, presso il Teatro Carlo Felice di Genova e, per il terzo anno consecutivo, è idonea in veste di primo flauto presso il Teatro Massimo di Palermo. Attualmente suona, in veste di primo flauto, con l’Orchestra Sinfonica Siciliana.

           G.L.

Edited by, martedì 15 dicembre 2020, ore 17,03. 

 

(Visited 380 times, 1 visits today)