Mistretta: Consiglio, Carmelo Nucera è il nuovo presidente

Simbiosi tra maggioranza e minoranza nel nuovo consiglio comunale di Mistretta. Dopo il rinvio, dieci giorni fa, a causa di due casi di Covid, si è insediato il civico consesso scaturito dalle elezioni amministrative di un mese fa. CARMELO NUCERA (foto in alto a sx) è il nuovo presidente ed è espressione della maggioranza e proviene dalla minoranza il vice, LIRIO DI SALVO (foto in alto a dx). Il sindaco SEBASTIANO “TATA’” SANZARELLO ha distribuito le deleghe agli assessori…

Dopo il rinvio, lo scorso 29 ottobre, della votazione del presidente e del vice presidente del civico consesso per l’assenza in aula di due consiglieri di minoranza positivi al Covid, il consiglio comunale di Mistretta si è nuovamente riunito lunedì pomeriggio. A presiedere, in prima battuta, Pippo Testa, consigliere anziano per preferenze individuali. La seduta si è svolta a porte chiuse quale misura precauzionale dovuta all’emergenza sanitaria, al momento vissuta nella comunità amastratina. A inizio seduta hanno prestato giuramento i due consiglieri di minoranza Lirio Di Salvo e Pietro Giusto, assenti alla precedente convocazione.

Eletto all’unanimità alla carica di presidente del consiglio comunale Carmelo Nucera, che ha ricoperto più volte la carica di consigliere comunale. “Questa votazione ha una grande valenza politica – ha affermato Nucera –perché viene dopo un periodo buio per Mistretta. La mia sarà una presidenza di garanzia per tutti”. Al consigliere di minoranza Lirio Di Salvo è toccata, invece, la vice presidenza, con 11 voti a favore. Un solo voto è andato a Rita Lutri. Il gruppo di minoranza ha comunicato il proprio capogruppo, la consigliera Rita Lutri e il vice capogruppo Pietro Giusto. Per il gruppo di maggioranza il capogruppo è Pippo Testa e il vice Gioacchino D’Agostino.

Interventi in aula, quindi, del consigliere Pippo Testa, che ha augurato un proficuo lavoro a tutti, del vice presidente appena eletto Di Salvo e del consigliere Nino Maniaci.

“Una nuova pagina di storia quella scritta questo pomeriggio a Mistretta”. Così il primo cittadino Tatà Sanzarello in merito all’elezione all’unanimità delle due cariche nel suo discorso, verso la fine della seduta, in cui ha fatto un resoconto dei futuri progetti già avviati e su quelli da portare avanti come la valorizzazione del paese. Inoltre il sindaco ha assegnato le deleghe assessoriali (foto sotto la giunta):

Il vice sindaco Tina Musile si occuperà di Finanza, Bilancio, Tributi, Patrimonio e Personale.

Massimiliano Melidone si occuperà di Pubblica istruzione, Sport, Turismo e Spettacolo, Impiantistica Sportiva, Politiche giovanili, Rapporti con le associazioni sportive, Rapporti con le associazioni sportive e turistico ricreative.

Rosario Andreanò è delegato a Manutenzione edifici pubblici, Decoro urbano e verde pubblico, Cantieri comunali, Autoparco, Viabilità urbana e trasporti, Toponomastica e attività produttive.

Enzo Seminara si occuperà di Servizi sociali, Politiche socio-sanitarie, Rapporti con i sodalizi e il volontariato, Protezione civile, Politiche del Lavoro, Famiglia.

Il sindaco ha tenuto per sé le deleghe ai Lavori pubblici, Edilizia e Urbanistica, la Programmazione negoziata, la Polizia municipale.

       Maria Carmela Drago

Edited by, martedì 9 novembre 2021, ore 13,48. 

 

(Visited 119 times, 1 visits today)