Naso: Consiglio convocato lunedì, sarà eletto il nuovo presidente

Dopo la improvvisa scomparsa dell’ingegnere GIOVANNI RUBINO a Naso sarà subito eletto il nuovo presidente. La vice presidente MARTINA GALLETTA (foto in alto) ha convocato la seduta civica per lunedì 14 giugno alle ore 20. Tra i favoriti i consiglieri GIUSEPPE RANDAZZO MIGNACCA e FRANCESCO CATANIA. In aula entra, con la maggioranza, LIA GORGONE, non eletta alle ultime amministrative…

Di Giuseppe Lazzaro, da Gazzetta del Sud (edizione di giovedì 10 giugno 2021)

Si volta pagina. La macchina amministrativa riprende a Naso dopo la scomparsa del presidente Giovanni Rubino e il vice presidente Martina Galletta ha convocato la seduta del consiglio comunale per le ore 20 di lunedì 14 giugno. In sessione ordinaria la pubblica assise è chiamata a discutere e deliberare due punti posti all’ordine del giorno dei lavori. Intanto, proprio sul decesso del presidente Rubino, presa d’atto eventuale dichiarazione di insussistenza di cause di ineleggibilità, inconferibilità e incompatibilità, convalida e surroga e dal quale seguirà l’elezione del nuovo presidente. Il consiglio comunale si riunirà presso la sala consiliare, sita al piano terra dell’Istituto Scolastico “Francesco Portale” di piazza Roma, in ossequio alle norme anti Covid e lì dove è stata allestita la camera ardente per il presidente Rubino prima dei funerali. Intanto ci sarà una surroga. Infatti nel gruppo di maggioranza che sostiene l’amministrazione-Nanì al posto dell’ingegnere Rubino, subentrerà la prima dei non eletti: si tratta di Lia Gorgone, consigliere dal 2015 al 2020, unica candidata non eletta e rimasta fuori anche dopo le dimissioni degli assessori eletti consiglieri alle amministrative dello scorso ottobre. Quindi il nome del nuovo presidente uscirà dallo stesso gruppo di maggioranza. Oltre alla Gorgone (quando verrà surrogata e se accetterà, in teoria potrebbe anche rinunciare) e alla vice presidente Martina Galletta, gli altri consiglieri sono: Maria Parasiliti, Flavio Santoro, Alessandra Milio, Giuseppe Randazzo Mignacca, Martina Galletta, Rosario D’Amore e Francesco Catania. I favoriti appaiono anche come esperienza, ma siamo nel campo dei “rumors”, Randazzo Mignacca, vice sindaco e assessore nella precedente consiliatura che, però, dovrebbe in caso rinunciare al ruolo di capogruppo e Francesco Catania, alla terza consiliatura consecutiva.

Edited by, giovedì 10 giugno 2021, ore 16,23. 

(Visited 347 times, 1 visits today)