Naso: Straordinaria laurea da 110 e lode per Miriam Caliò

In maniera telematica – come tanti altri giovani italiani in questo periodo di emergenza – ma è quanto mai significativa la laurea che ha ottenuto la neo dottoressa di Naso MIRIAM CALIO’ (foto in alto dopo la proclamazione e in basso durante la discussione da casa a…distanza), all’Università degli Studi di Messina: 110 e lode in Tecniche di Laboratorio Biomedico (Biologia)…

L’Italia risponde con vigore ed ostinazione all’emergenza del Covid-19 ma sono soprattutto i giovani a credere in un futuro migliore. La dimostrazione è stata data ai suoi genitori, Vincenzo e Liana, ai familiari e a tutti i suoi amici più cari, dalla neo dottoressa Miriam Caliò, di Naso, 25 anni, che ha raggiunto il suo obiettivo in un periodo di così grave disagio.

Miriam Caliò, infatti, ha ottenuto il titolo in Tecniche di Laboratorio Biomedico (abilitante alla professione sanitaria di tecnico di laboratorio biomedico) con la votazione di 110/110 e Lode Accademica, discutendo la tesi intitolata:“Miopatie da deficit primario di carnitina: uso di metodiche radioisotopiche”. L’esposizione dell’elaborato è stata preceduta dall’esame di abilitazione che, contrariamente a come si sarebbe dovuto svolgere in tempi normali, è avvenuto in forma scritta ed è stato corretto simultaneamente ed istantaneamente dalla commissione collegata in videoconferenza. La discussione si sarebbe dovuta tenere nell’Aula Magna del Centro congressi del Policlinico “Gaetano Martino” di Messina ma, vista l’emergenza, l’Università degli Studi di Messina ha garantito il proseguimento delle attività in maniera telematica, permettendo anche alla dottoressa Caliò di affrontare un importante traguardo della sua vita, seduta alla propria scrivania di casa, circondata dai suoi affetti più cari ed in videoconferenza con quelli più lontani. Importante ed assolutamente inusuale è stata la presenza del Magnifico Rettore Salvatore Cuzzocrea, il quale ha avuto l’onere ed il privilegio di proclamare le neo dottoresse in collegamento, congratulandosi con loro per l’obiettivo raggiunto con enormi sacrifici. Il Rettore, in occasione di altre lauree telematiche dei giorni scorsi, ha assicurato che, quando l’emergenza finirà, si svolgerà una festa speciale all’Università per tutti i laureati che stanno ottenendo il titolo telematicamente.

             G.L.

Edited by, venerdì 20 marzo 2020, ore 19,20. 

 

(Visited 6.609 times, 1 visits today)