Op. “Luna”: Lo spaccio di droga a Sant'Angelo di Brolo. Inflitte 9 condanne, disposta una prescrizione

tribunale-patti

 

 

 

 

 

 

 

Si è conclusa con nove condanne ed una prescrizione davanti al collegio giudicante del tribunale di Patti, l’ultima tranche del processo scaturito dall’operazione “LUNA”, eseguita dai carabinieri della compagnia di Patti e delle Stazioni territoriali competenti, all’alba del 18 luglio 2007. Il blitz portò alla scoperta di un vasto traffico di droga che, partendo dall’Olanda, finiva nell’hinterland nebroideo avendo la piazza dello spaccio di Sant’Angelo di Brolo quale principale punto di riferimento. Non solo: nell’ordinanza di custodia cautelare vennero accertati anche episodi di spaccio di banconote false, atti intimidatori e danneggiamenti ai danni di amministratori e consiglieri comunali al tempo in carica a Sant’Angelo. Ecco tutto il dettaglio della sentenza… 

Si è conclusa con nove condanne ed una prescrizione davanti al collegio giudicante del tribunale di Patti (presidente Maria Pina Lazzara, a latere Vincenza Randazzo e Vincenzo Mandanici), l’ultima tranche del processo scaturito dall’operazione “Luna”, eseguita dai carabinieri della compagnia di Patti e delle Stazioni territoriali competenti, all’alba del 18 luglio 2007. Il blitz portò alla scoperta di un vasto traffico di droga che, partendo dall’Olanda, finiva nell’hinterland nebroideo avendo la piazza dello spaccio di Sant’Angelo di Brolo quale principale punto di riferimento. Non solo: nell’ordinanza di custodia cautelare vennero accertati anche episodi di spaccio di banconote false e atti intimidatori e danneggiamenti ai danni di amministratori e consiglieri comunali al tempo in carica a Sant’Angelo, tra i quali destò scalpore l’aggressione all’attuale vice-sindaco Tindaro Germanelli che venne preso a schiaffi e finì ricoverato in ospedale.
Il tribunale ha condannato a 2 anni e 800 euro di multa Francesco Paolo Danzè, ad 1 anno e 10 mesi (pena sospesa) Antonino Guidara e Francesco Pietro Guidara. Quindi condannato a 5 anni e mezzo e 1.500 euro di multa Michele Princiotto, 2 anni sono stati inflitti, con 800 euro di multa, a Michele Siragusano, 5 anni e 10 mesi a Luigi Terranova, 1 anno e 6 mesi, con la sospensione della pena, ai fratelli Orlando e Vittorio Terranova. I suddetti imputati condannati sono tutti residenti a Sant’Angelo di Brolo. Ed ancora un anno di reclusione è stato inflitto a Francesco Cannizzo, di Capo d’Orlando, in continuazione dei reati di traffico e cessione di stupefacenti, che lo hanno portato alla condanna definitiva, a 16 anni e 8 mesidi reclusione, nell’ambito dell’operazione “Due Sicilie”, scattata il 16 giugno 2005. Per Cannizzo, quindi, la pena aumenta a 17 anni e 8 mesi oltre alla interdizione perpetua dai pubblici uffici. Il tribunale ha dichiarato la prescrizione per un altro santangiolese, Antonino Segreto. Il collegio difensivo è stato composto dagli avvocati Carmelo Occhiuto, Tommaso Calderone, GiuseppeCondipodaro, Tindaro Celi e Marilena Bonfiglio. Nelle varie tranche della “Luna”, complessivamente, sono state imputate 18 persone.

        Giuseppe Lazzaro

Edited by, giovedì 12 dicembre 2013, ore 18,40.

(Visited 292 times, 1 visits today)