Messina: La “Come d’incanto” diventa un cimitero, morte tre altre pazienti (totale 14 in provincia) per il Covid-19

La casa di riposo “Come d’incanto” di via Primo Settembre a Messina (foto in alto), da due giorni evacuata, è sempre più un cimitero: ieri sono decedute tre altre pazienti, tra 85 e 90 anni e con patologie pregresse e così i morti per il Coronavirus salgono a 14 tra Messina (11 in totale) e provincia (1 a Giardini Naxos e 2 a Barcellona ma, in questo caso, si tratta sempre di anziani che erano ricoverati alla casa di riposo messinese). Resta sempre valida la proposta, avanzata da 21 sindaci della fascia tirrenica e ionica della provincia, di dichiarare Messina “zona rossa”…

Continua a leggere…

 

Coronavirus sui Nebrodi: Nove positivi tra San Marco d’Alunzio, Mirto, Torrenova e Rocca di Caprileone

E’ stato un sabato 28 marzo drammatico per i Nebrodi. Tutti in una volta, infatti, sono divampati alcuni casi di positività da Coronavirus. Il centro dell’attenzione è la “Residenza Sanitaria Aluntina” a San Marco d’Alunzio dove è stata riscontrata la positività di otto persone, tra degenti e operatori sanitari, comprese due persone residenti una a Mirto e l’altra a Torrenova. Ben diverso il caso, il secondo, emerso a Rocca di Caprileone dove, invece, alcuni tamponi hanno dato esito negativo. La situazione è sotto controllo ma la casa di cura aluntina rischia di essere il primo focolaio dei Nebrodi per mezzo del primo caso (una degente di Acquedolci)…

Continua a leggere…

 

S.Agata Militello: Emergenza Coronavirus, aiuti alle famiglie bisognose. Interrogazione di Puleo e Starvaggi

  

Una interrogazione per richiedere misure a sostegno delle famiglie bisognose a Sant’Agata Militello – in questo periodo di emergenza sanitaria in corso – è stata presentata da due consiglieri di minoranza, l’indipendente GIUSEPPE PULEO e NUNZIATINA STARVAGGI (entrambi foto in alto), al sindaco BRUNO MANCUSO…

Continua a leggere…

 

S.Agata Militello: Coronavirus, la situazione. A oggi nessun caso dopo i due positivi

Dopo i due positivi di quasi un mese fa (il vigile del fuoco adesso guarito e la moglie, in isolamento e in attesa del responso del tampone) a oggi non si sono registrati casi da Coronavirus a Sant’Agata Militello. Lo conferma il sindaco BRUNO MANCUSO (foto in alto) che ribadisce l’hashtag ormai mondiale:”Stiamo a casa”…

Continua a leggere…

 

Rocca di C.: Buone notizie dal Policlinico, migliora la 55enne ricoverata per Coronavirus. Denunciate 10 persone

Buone notizie dal Policlinico di Messina dove, da quattro giorni, si trova ricoverata una donna di 55 anni, unico caso positivo da Coronavirus sin qui registrato a Rocca di Caprileone. Lo rende noto il sindaco FILIPPO BORRELLO (foto in alto) mentre si attende l’esito dei tamponi eseguiti. Controlli delle forze dell’ordine: 10 persone denunciate per avere contravvenuto alle disposizioni governative…

Continua a leggere…

 

Emergenza Coronavirus: Le iniziative di solidarietà a Brolo, Piraino e Frazzanò

Oltre all’emergenza c’è anche un serio problema per l’economia ed il sostentamento per determinati nuclei familiari nell’emergenza del Coronavirus. Si attivano, oltre agli altri comuni già noti, anche Brolo (dopo la bacchettata del consigliere GAETANO SCAFFIDI LALLARO), Piraino con l’iniziativa “Non lasciamoli soli” (in alto) e Frazzanò con il consigliere di maggioranza LINDA MUGLIA che devolve i propri gettoni di presenza seguita dalla minoranza consiliare…

Continua a leggere…