S.Agata Militello: Processo “Camelot”, dibattimento concluso. Il 4 febbraio discussione e possibile sentenza

Davanti al Tribunale di Patti sta arrivando al termine il processo di primo grado scaturito dall’operazione “CAMELOT”, scattata il 15 febbraio 2014 sulla presunta mal gestione di alcune opere pubbliche appaltate e realizzate a Sant’Agata Militello nel periodo compreso tra il 2011 e il 2013. E’ stato chiuso il dibattimento, si riprende il 4 febbraio con la discussione finale: requisitoria del pm e richieste; interventi degli avvocati e, se non ci saranno rinvii, camera di consiglio e sentenza. In pratica, considerate le prescrizioni, restano due imputati: il sindaco BRUNO MANCUSO e il già capo dell’Ufficio Tecnico comunale, ingegnere GIUSEPPE CONTIGUGLIA (foto in alto da sx). In caso di condanna, con la legge Severino, il primo cittadino rischia la sospensione…

Continua a leggere…