Patti: Finanziata la valorizzazione dell’area archeologica di Tindari (1.700.322 euro)

Arriva un finanziamento per la valorizzazione dell’area archeologica di Tindari (foto in alto). Si tratta di 1.700.322 euro stanziati dall’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. La soddisfazione del sindaco MAURO AQUINO…

Il sindaco di Patti Mauro Aquino rende noto che, con Decreto Dirigenziale n. 2097 dell’8 maggio, l’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana ha approvato l’elenco dei progetti finanziati nell’ambito del Piano di Azione e Coesione – Programma Operativo Complementare POC – 2014-2020. Tra questi, quello per la valorizzazione turistica dell’area archeologica di Tindari attraverso la riqualificazione degli spazi di accesso, di sosta e la sistemazione della sentieristica” per un importo di 1.700.322 euro.

Il sindaco Mauro Aquino

“Si tratta di un intervento di straordinaria importanza – commenta il primo cittadino -, che consentirà non solo di riqualificare le vie di accesso e di sosta a servizio dell’area archeologica di Tindari e la ex scuola elementare ma anche di creare e rendere finalmente fruibile un sentiero dalla incredibile valenza naturalistica ed archeologica che partirà dalla Porta a Tenaglia e, costeggiando le mura ciclopiche, giungerà fino al Teatro Greco. Siamo molto soddisfatti ed orgogliosi di questo risultato, frutto di un lavoro sinergico anche con la Soprintendenza, e che ha già determinato l’arrivo di importanti risorse a testimonianza dell’attenzione riservata a tutta l’area di Tindari. Continueremo a lavorare – conclude il sindaco Aquino – con ancora maggior impegno per proseguire lungo questa strada”.

        G.L.

Edited by, giovedì 9 maggio 2019, ore 14,01.

(Visited 112 times, 1 visits today)