Pettineo: Giunta e maggioranza perdono un pezzo, Marzia Pappalardo si proclama indipendente

La giunta di Pettineo e la maggioranza consiliare con la lista “Pettineo Domani” perdono un pezzo in conclusione del 2018: si è proclamata indipendente il consigliere MARZIA PAPPALARDO (foto in alto)…

Di Giuseppe Lazzaro, da Gazzetta del Sud (edizione di domenica 30 dicembre 2018)

Tanti indizi fanno una prova. E di indizi di insoddisfazione e di distacco ce ne sono stati tanti negli ultimi mesi da parte della consigliera comunale di Pettineo Marzia Pappalardo, culminati ieri quando la vice presidente del consiglio ha ufficialmente abbandonato il gruppo di maggioranza “Pettineo Domani” e si è proclamata indipendente. Vi era nell’aria da diversi mesi tensione, lo si intuiva anche dalle frecciatine sui social e nelle piazze, preludio di quella rottura definitiva e irreversibile con il gruppo di maggioranza che è arrivata proprio nel corso dell’ultima seduta del 2018 del consesso civico. “Voglio ricordare – ha dichiarato attraverso una nota la Pappalardo – che la mia adesione alla lista “Pettineo Domani” e, quindi, al programma del sindaco a cui la stessa era collegata, è avvenuta perché ne ho apprezzato contenuti, finalità e modus operandi. Ricordo che ci si riprometteva di portare avanti programmi e iniziative solo dopo che ogni singolo consigliere avesse avuto cortezza di ciò che si andava trattando e, soprattutto, dopo un ampio dibattito, un confronto che potesse servire a migliorare ogni atto dell’amministrazione. E’ di tutta evidenza che, in relazione ai risultati fino ad oggi ottenuti, il lavoro del consiglio non brilli per iniziative nè tantomeno per confronto e proposte. Alla luce di quanto detto, fermo restando la mia disponibilità e collaborazione, annuncio la mia indipendenza dal gruppo di “Pettineo Domani” riservandomi di esaminare e dunque votare ogni singolo provvedimento che il consiglio tratterà”. La replica del sindaco Domenico Ruffino e del gruppo “Pettineo Domani” non si è fatta attendere. “Il gruppo non perde pezzi – si legge in un comunicato -, è coeso e compatto come non mai. La consigliera Pappalardo era fuori già da tempo dal gruppo di maggioranza, qualora ne abbia mai realmente fatto parte! Oggi ha semplicemente ufficializzato ciò che nei fatti è sempre stato. Il suo dichiararsi indipendente in consiglio era un atto dovuto”. In ogni caso il fatto certo è che, ad un anno e mezzo dalle elezioni amministrative del 2017, la giunta e la maggioranza hanno perso il primo pezzo.

Edited by, lunedì 31 dicembre 2018, ore 11,38.

(Visited 178 times, 1 visits today)