Piraino: Rete Civica della Salute. Marilena Foti nominata riferimento civico

Insieme alla prestigiosa carriera che sta svolgendo altro, importante, incarico per la dottoressa MARILENA FOTI (foto in alto), psicologa, accreditata come riferimento civico del suo comune, Piraino…

La dottoressa Marilena Foti Cuzzola, 29 anni, psicologa, è stata accreditata come riferimento civico nel suo comune, Piraino.

“Sono davvero entusiasta – dice la dottoressa Foti – di poter collaborare con la Rete Civica della Salute, specialmente in un periodo storico delicato come questo dove l’emergenza sanitaria impone una grande attenzione a tutti quei servizi pubblici essenziali che possono garantire una migliore qualità della vita. Ringrazio Pierfrancesco Rizza, presidente della Conferenza dei Comitati Consultivi delle Aziende sanitarie e ospedaliere siciliane e, in particolare, il prof. Pieremilio Vasta, coordinatore della Rete Civica della Salute della Sicilia, che mi ha dato fiducia nel ricoprire questo ruolo”.

La dottoressa Foti ha approfondito i suoi studi nel settore della Neuropsicologia e ha svolto esperienza clinica e di ricerca presso il Policlinico “Gaetano Martino” di Messina e l’Irccs Neurolesi “Bonino Pulejo” del capoluogo dello Stretto. Oggi svolge l’attività di docente e di  psicologa come libera professionista, occupandosi in modo particolare  di sostegno,  potenziamento cognitivo nell’età dello sviluppo e di riabilitazione/stimolazione cognitiva nella terza età e nelle patologie neurodegenerative. E’ affiancata dalla dottoressa Marisa Briguglio (assessore a Brolo nella scorsa consiliatura) e porta avanti un progetto di prevenzione per la terza età, supporto ed accoglienza per famiglie e pazienti con patologie neuro degenerative e cerebro-lesioni con l’Associazione “Semplice..MENTE Insieme ODV” . Insieme si occupano anche del programma “Pillole socio-sanitarie” sulla web radio B-Brolo.

“Invito i pirainesi- dice la dottoressa Marilena Foti –  a diventare “cittadini informati” registrandosi sul sito www.retecivicasalute.it oppure inviando una email a fotimarilena@gmail.com per ricevere le “pillole della salute”, semplici informazioni utilissime per sé e per i propri cari”. “Ogni nuovo protagonista della Rete Civica della Salute è un valore che si aggiunge al sistema inclusivo e innovativo creato in Sicilia”, commenta Pierfrancesco Rizza, presidente della Conferenza dei Comitati Consultivi delle Aziende sanitarie e ospedaliere siciliane.

G.L.

Edited by, giovedì 26 novembre 2020, ore 15,39. 

 

 

(Visited 211 times, 1 visits today)