S.Agata Militello: Il comandante Filippo Battaglia promosso luogotenente

Ad appena 47 anni promozione per FILIPPO BATTAGLIA (foto in alto), comandante della Stazione dei carabinieri di Sant’Agata Militello, che da maresciallo maggiore aiutante ha ottenuto la stella di luogotenente. Una carriera straordinaria ed esemplare tra la Calabria e i Nebrodi…

Ad appena 47 anni promozione per Filippo Battaglia, comandante della Stazione dei carabinieri di Sant’Agata Militello, che da maresciallo maggiore aiutante ha ottenuto la stella di luogotenente.

Sposato e padre di tre figli il sottufficiale, originario di Cefalù, è entrato nell’Arma nel 1988 e, dopo un periodo di servizio alle stazioni di Platì e Careri, luoghi caldi della Calabria, è passato al Nucleo Operativo di Palermo. Sui Nebrodi si è contraddistinto al comando delle stazioni di San Salvatore di Fitalia prima e poi dal 1994 e sino al 2015 a Tortorici per la quotidiana attività di prevenzione e contrasto ai fenomeni di criminalità ed il coordinamento di svariate operazioni ed arresti contro le organizzazioni del territorio. Filippo Battaglia nel 2014 ha ricevuto direttamente dal Comandante Generale dell’Arma il premio quale miglior comandante di Stazione insieme ad altri colleghi di altre parti d’Italia. Da un paio di anni guida la Stazione dei carabinieri di Sant’Agata Militello, dopo la quiescenza dello storico comandante Catrini e, come sempre, oltre alla professionalità, si è fatto apprezzare tra la popolazione.

            Giuseppe Lazzaro

Edited by, giovedì 2 novembre 2017, ore 18,00. 

(Visited 3.453 times, 1 visits today)