S.Agata Militello: Il mercato settimanale torni alla sede originaria, mozione della minoranza

Una mozione sul trasferimento del mercato settimanale del martedì presso la sede originaria è stata presentata dai consiglieri di minoranza di Sant’Agata Militello…

Una mozione sul trasferimento del mercato settimanale del martedì presso la sede originaria è stata presentata dai consiglieri di minoranza di Sant’Agata Militello Carmelo Sottile, Monica Brancatelli, Nunziatina Starvaggi e Melinda Recupero, rimasti da soli dopo la proclamata indipendenza di Giuseppe Puleo.

“Premesso – scrivono i firmatari – che nel 2008 il mercato settimanale di Sant’Agata Militello venne trasferito nel sito di contrada Terreforti, individuato dalla amministrazione pro-tempore, vista l’impossibilità di mantenere lo stesso nella zona del lungomare, interessato in quel periodo dai lavori di riqualificazione di un ampio tratto della strada litoranea prospiciente il Castello Gallego e la villa Annibale Bianco; che da gennaio 2014 il mercato settimanale è ritornato a svolgersi nella zona del lungomare, e precisamente nel tratto di viale Regione Siciliana compreso tra il Museo dei Nebrodi e la rotonda di piazza Peppino Impastato. Considerato che i lavori di riqualificazione del lungomare intitolato a Pio La Torre e la ricostruzione del muro di protezione della strada provinciale 162 – viale Regione Siciliana – sono stati completati già a gennaio; che per una migliore fruizione da parte dei cittadini sarebbe auspicabile che il mercato settimanale venisse spostato in sede più centrale rispetto all’attuale sito periferico; che il posizionamento nell’originario sito, compreso sul viale Regione Siciliana, nel tratto compreso tra via Carraffello e via Campidoglio, sarebbe la condizione migliore per garantire anche una viabilità più sostenibile rispetto all’attuale allocazione; che un controllo adeguato ed un ridimensionamento del mercato settimanale potrebbero garantire uno svolgimento più funzionale anche nell’ottica del rispetto dei vincoli connessi alla tutela ed alla salvaguardia dei luoghi e dell’ambiente”. Tutto ciò premesso e considerato, la minoranza consiliare propone al consiglio comunale di approvare la presente mozione che impegna il sindaco e l’amministrazione comunale a trasferire definitivamente il mercato settimanale dalla sede attuale al suo originario sito, sul viale Pio La Torre-Regione Siciliana, nel tratto compreso tra la via Carraffello e la via Campidoglio. Si chiede inoltre di inserire la mozione all’ordine del giorno del primo consiglio comunale utile e, comunque, non oltre i termini previsti dal Regolamento Comunale.

           G.L.

Edited by, giovedì 14 marzo 2019, ore 9,40. 

 

(Visited 435 times, 1 visits today)