S.Agata Militello: Insegue la ex moglie per strada, arresto convalidato per un 53enne di Capo d’Orlando

Il Gip del tribunale di Patti EUGENIO ALIQUO’ ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare ai domiciliari a Capo d’Orlando nei confronti di O.P., 53 anni, difeso dall’avvocato CARLO BARTOLO. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Sant’Agata Militello (foto in alto la caserma) con l’accusa di atti persecutori nei confronti della ex moglie…

Il Gip del tribunale di Patti Eugenio Aliquò, pm Giorgia Orlando, ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare ai domiciliari a Capo d’Orlando nei confronti di O.P., 53 anni, difeso dall’avvocato Carlo Bartolo. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Sant’Agata Militello con l’accusa di atti persecutori nei confronti della moglie dalla quale è legalmente separato. La task force del Comando Provinciale di Messina ha coordinato le fasi investigative, a seguito di una serie di episodi segnalati dalla vittima, in due denunce presentate ai carabinieri. Giovedì O.P. che, presumibilmente, non si è rassegnato alla fine della loro relazione, ha inseguito in macchina la moglie, a sua volta a bordo della propria vettura, per le vie di Sant’Agata Militello minacciandola di morte. La donna è riuscita ad allertare la centrale operativa della Compagnia dei carabinieri, che ha inviato prontamente una pattuglia, la quale, secondo le indicazioni fornite dalla vittima, è riuscita a localizzare il 53enne, in via Telegrafo, a bloccarlo ed arrestarlo.

         Giuseppe Lazzaro

Edited by, sabato 24 novembre 2018, ore 11,08. 

(Visited 3.233 times, 1 visits today)