S.Agata Militello: Op. “Life”. Ordine di carcerazione per un ex calciatore

Un ex calciatore di grande prestigio dell’Acr S.Agata che fu, ALDO PRESTIANNI (foto in alto), è stato arrestato dalla polizia del Commissariato di Sant’Agata Militello. L’ordine di carcerazione, spiccato dalla Procura di Patti, fa riferimento all’operazione “Life”, scattata nel giugno 2013. Prestianni dovrà scontare 5 anni e mezzo…

Gli agenti di polizia del Commissariato di Sant’Agata Militello hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Patti nei confronti di Aldo Prestianni, 59 anni, di Sant’Agata Militello, al tempo grandissimo attaccante dell’Acr S.Agata che fu. L’arresto è l’epilogo di una complessa indagine condotta dal Commissariato di pubblica sicurezza di Sant’Agata Militello nel 2012 in cui l’uomo era ritenuto “il promotore di un’associazione a delinquere, che sotto le mentite spoglie di una associazione no profit operava per fini illeciti, in particolare la prostituzione di donne per lo più straniere provenienti dall’Est Europa che avveniva all’interno di un night club”. L’operazione, denominata “Life”, venne eseguita il 4 giugno 2013 e, coordinata dalla Procura di Patti, portò all’arresto di 5 persone ed al sequestro del locale notturno localizzato a Sant’Agata Militello. Il Prestianni, con la sentenza passata in giudicata dopo la conferma della Cassazione, dovrà scontare 5 anni e 6 mesi di reclusione.

          Giuseppe Lazzaro

Edited by, giovedì 18 aprile 2019, ore 11,09. 

 

(Visited 4.522 times, 1 visits today)