S.Agata Militello: Il Parco dei Nebrodi chiude il 2017 con la premiazione del concorso fotografico

Conferenza stampa di fine anno e premiazione (foto in alto) del concorso fotografico. Questo l’ultimo appuntamento svoltosi stamane a Sant’Agata Militello a chiusura di un intenso e fruttuoso 2017 del Parco dei Nebrodi e del suo presidente GIUSEPPE ANTOCI…

Con la tradizionale conferenza stampa di fine anno, il presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci ripercorre il lungo 2017 dell’Ente che, quest’anno (come già pubblicato, vedere archivio data 26 dicembre ndr) registra anche il passaggio di testimone tra il direttore uscente Massimo Geraci e Filippo Testagrossa che, dall’1 gennaio 2018, si appresta a guidare l’Ente, chiudendo l’era della rotazione del personale anche ai vertici della struttura. Un anno di passione e di impegno ricorda Antoci che, senza nascondere la propria commozione, ripercorre le tappe salienti di un lungo cammino dedicato alla tutela dell’ambiente in primis, al complessivo miglioramento del “sistema Nebrodi” e alla lotta alle agromafie. “Una rete costituita dai nostri Comuni e dai nostri sindaci che desidero ringraziare per il sostegno in ogni momento del mio operato – commenta Antoci – nell’interesse della “nostra” Casa comune, quella che dovrà essere sempre più la Casa della gente perbene. Quest’anno desidero concludere in bellezza con le immagini del nostro calendario, realizzato grazie all’impegno dei giovani fotografi del comprensorio: grazie a loro le bellezze del Parco dei Nebrodi faranno il giro del mondo, rendendo giustizia ad un territorio cui la natura ha donato tanta bellezza”.

I premiati sono stati: Antonio Miceli, Natale Gioitta, Alessandro Grillo – rispettivamente primo, secondo e terzo classificato del concorso fotografico “Istantanee per un calendario” promosso dal Parco dei Nebrodi – e le menzioni speciali assegnate a Vincenzo Agate, Pietro Bertè, Giuseppe Mollica, Giuseppe Famiani che, ha concluso il presidente Antoci, “consegnano a tutti noi scatti memorabili che porteremo per sempre nei nostri occhi e nei nostri cuori”.

                Sara La Rosa

Edited by, giovedì 28 dicembre 2017, ore 15,48. 

 

 

(Visited 852 times, 2 visits today)