S.Agata Militello: Percosse e maltrattamenti alla figlia minore, misura cautelare per un 51enne

Arresto convalidato ed una serie di divieti racchiusi in una misura cautelare. Lo ha deciso il Gip di Patti ANDREA LA SPADA all’udienza nei confronti di C.P., 51 anni, di Sant’Agata Militello, arrestato lunedì notte dai carabinieri per percosse e maltrattamenti nei confronti della figlia di 13 anni…

Percosse e maltrattamenti nei confronti della figlia minore di 13 anni. Queste le accuse per le quali, lunedì notte, i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato a Sant’Agata Militello, C.P., 51 anni, del luogo. Il Gip del tribunale di Patti Andrea La Spada ha convalidato l’arresto e disposto, per l’indagato, la misura cautelare dell’avvicinamento alla persona offesa e l’obbligo di non avvicinarsi a meno di trecento metri dalla figlia, il divieto di avvicinarsi al domicilio della ragazzina e all’istituto scolastico che frequenta. Il 51enne è difeso dall’avvocato Giuseppe Mancuso. I carabinieri, lunedì notte, erano intervenuti nell’abitazione di contrada Terreforti dopo una segnalazione.

          G.L.

Edited by, mercoledì 16 settembre 2020, ore 10,47. 

(Visited 788 times, 1 visits today)