S.Agata Militello: Pesca illegale. Sequestrate 15 trappole per polpi

I militari della Guardia Costiera di Sant’Agata Militello, del locale Ufficio Marittimo Locale, hanno sequestrato quindici trappole per polpi nel corso di un pattugliamento delle acque di propria competenza (da Tusa a Brolo)…

Nell’odierna mattinata, nell’ambito dell’ordinaria attività di pattugliamento delle acque di propria competenza, la dipendente motovedetta CP 832 della Guardia Costiera di Sant’Agata Militello, del locale Ufficio Marittimo Locale, ha salpato a bordo e posto sotto sequestro un attrezzo da pesca non segnalato in violazione della normativa vigente e rappresentante, tra l’altro, un serio pericolo per la navigazione. L’intervento ha permesso il recupero dell’attrezzo da pesca, nasse cilindriche di fattura artigianale – nella fattispecie chiamate “polpare” – collegate fra loro, non segnalate secondo la normativa vigente e, comunque, in numero superiore a quello consentito dalle norme sulla pesca sportiva. A quel punto è scattato il sequestro amministrativo dell’attrezzo ed il contestuale rilascio in mare del prodotto ittico pescato ancora vitale.

La pesca del polpo è una tecnica assai diffusa, praticata con diversi metodi; la tecnica più antica è senza dubbio quella delle “anforette”, cioè contenitori di varie forme e materiale, che possa costituire un rifugio per il polpo, attratto all’interno da un’esca. Tale tipo di pesca è praticabile sia a livello professionale che sportivo. Resta il fatto che l’attrezzo, seppur artigianale, non deve creare pericoli per la navigazione o danni all’ambiente marino, deve essere segnalato in modo conforme alle normative (gavitello giallo, bandierina di segnalazione o luce notturna ben visibili e targhetta identificativa in caso di pesca professionale) e non superare il massimo consentito, ovvero due nasse (o “anforette”) per imbarcazione per la pesca sportiva, indipendentemente dal numero di persone a bordo e non più di 5 chili complessivi di pescato salvo il caso di pesce singolo di peso superiore.

          G.L.

Edited by, sabato 10 novembre 2018, ore 14,00. 

(Visited 494 times, 1 visits today)